Pio Mainetti: oggi gli esami sul cadavere trovato nei boschi sopra Parlasco

I familiari sono stati convocati dalle forze dell'ordine, ovvero dai Carabinieri che stanno indagando sul caso.

Pio Mainetti: oggi gli esami sul cadavere trovato nei boschi sopra Parlasco
Lago, 04 Settembre 2019 ore 09:33

Sembrano ormai pochi i dubbi circa il fatto che si tratti di Pio Mainetti il cadavere trovato nei boschi sopra Parlasco. Il timore che i poveri resti fossero proprio del runner 63enne scomparso da casa lo scorso 14 maggio avrebbe  trovato conferma grazie al riconoscimento di alcuni oggetti trovati a fianco della salma e appartenuti all’uomo. In particolare un orologio, ancora funzionante, e un marsupio. I familiari sono stati convocati dalle forze dell’ordine, ovvero dai Carabinieri che stanno indagando sul caso.

Oggi gli esami sul cadavere trovato nei boschi sopra Parlasco

LEGGI ANCHE Trovato il cadavere di un uomo nei boschi sopra Parlasco

La certezza arriverà in ogni caso a seguito degli esami che verranno effettuati oggi, mercoledì 4 settembre 2019, a partire da quello del dna. Sarà quindi l’autopsia a cercare di chiarire le cause di una morte che ad oggi resta ancora avvolta in un mistero che dura ormai da mesi.

Le ricerche di Pio Mainetti

Il ritrovamento  del cadavere risale a lunedì. Un cercatore di funghi infatti ha  fatto la macabra scoperta nella zona dei Pizzi di Parlasco, uìin un canalone ad un centinaio di metri dal sentiero abitualmente battuto dagli escursionisti. Sul posto sono intervenuti  sia i Carabinieri che gli uomini del soccorso Alpino .

Come detto immediatamente il pensiero è andato allo sportivo perledese che aveva fatto perdere le proprie tracce il 14 maggio scorso. Mainetti, grande appassionato di corsa in montagna, come spesso  faceva era uscito dalla sua abitazione di Perledo per un allenamento. Un itinerario sui “suoi sentieri”, tra i suoi boschi, sulle sue vette. In quelle zone che amava e ben conosceva. Ma da quella corsa Mainetti non è più tornato.

Alcune immagini delle operazioni di ricerca di Pio Mainetti

 

Nonostante l’ingente spiegamento di uomini che per settimane hanno tentato di battere ogni via per ritrovarlo l’uomo sembrava  letteralmente sparito nel nulla. Fino a lunedì, quando un cercatore dei funghi si è imbattuto nel cadavere.

LEGGI ANCHE

Non fa rientro a casa: 65enne disperso nei boschi. In volo anche l’elisoccorso FOTO

Disperso nei boschi: ripartite le ricerche. In campo anche i cani FOTO

Disperso nei boschi: terzo giorno di ricerche

Nessuna traccia di Pio Mainetti, lo skyrunner disperso nei boschi. Proseguono le ricerche FOTO

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve