Lecco

Lecchesi rispettosi del coprifuoco, strade deserte: in città sgombrato e sanzionato un solo bar

"Quasi tutti i locali (ne stiamo controllando una cinquantina a sera) erano vuoti ben prima delle 23"

Lecchesi rispettosi del coprifuoco, strade deserte: in città sgombrato e sanzionato un solo bar
Lecco e dintorni, 23 Ottobre 2020 ore 16:30

Lecchesi rispettosi del coprifuoco, strade deserte e cittadini bel tappati in casa. E’ positivo, secondo comandante della Polizia Municipale di Lecco Monica Porta il bilancio della prima notte con in vigore le misure restrittive dalle 23 alle 5.

LEGGI ANCHE Covid, presidente Fontana: “La linea epidemiologica sta salendo, oggi 5000 positivi in Lombardia e 350 ricoveri”

Coprifuoco rispettato

Gli agenti che hanno nella notte tra giovedì 22 e venerdì 23 ottobre hanno  pattugliato il territorio hanno incontrato per le strade e per le piazze lecchesi pochissime persone e tutte con un regolare motivazione per essere fuori casa. Una buona notizia e l’auspicio è che anche nel weekend, quando i controlli proseguiranno a Lecco con ancora maggiore attenzione, la situazione rimanga tale.

In città sgombrato e sanzionato un bar

“Quasi tutti i locali (ne stiamo controllando una cinquantina a sera) erano vuoti ben prima delle 23” spiega il comandante. Un solo bar è stato multato (con una sanzione da 400 euro che si riduce a 380 euro se pagata entro cinque giorni) e quindi sgomberato  perchè  al suo interno c’erano ancora clienti  dopo l’orario previsto dalle norme.

LEGGI ANCHE Covid, aumentano i casi nei Comuni. I sindaci si appellano ai cittadini GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI

Una sola altra sanzione elevata nei giorni, o per meglio dire nelle notti precedenti dagli agenti coordinati da Comandante Porta. A essere multato è stato un locale dove era attivo un distributore h24 operativo in un orario non consentito.

“Per il resto non abbiamo riscontrato nessun tipo di violazione – conferma la dottoressa Porta – Gli agenti hanno continuato a presidiare il territorio sia sera che di giorno. Sono proseguiti i servizi all’esterno delle scuole e dei luoghi sensibili soprattutto per i ragazzi“.

“Fiduciosa”

“Sondo fiduciosa, il comportamento dei lecchesi si sta dimostrando coscienzioso e rispettoso così come del resto lo era stato durante il lockdown della scorsa primavera” ha aggiunto il comandante.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia