Lecco

Mascherine obbligatorie? Lecchesi ligi alle regole VIDEO

Controlli degli agenti della Polizia Municipale davanti alle scuole e in stazione

Lecco e dintorni, 09 Ottobre 2020 ore 15:22

Mascherine obbligatorie? I lecchesi hanno “digerito” bene la norma approvata dal Consiglio dei Ministri  che  proroga il Dpcm con le regole  anti contagio che erano vigore sino al 15 ottobre. Norma che però ha introdotto una novità: da  ieri , giovedì 8 ottobre 2020, è  effettivo l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto. Entro il 15 ottobre andrà adottato un nuovo Dpcm che confermerà o aggiornerà le regole anti contagio, ma intanto tutti devono avere a portata di mano (e di naso e bocca) uno strumento di protezione personale. Ciò per tutelare la propria e l’altrui salute soprattutto in un periodo in cui la virulenza del Coronavirus è tornata a farsi sentire con numeri che non si possono e non si devono ignorare. Ieri, in Lombardia, sono stati registrati quasi 700 nuovi contagi, 21 dei quali nella provincia di Lecco. 

 

Mascherine obbligatorie? Lecchesi ligi alle regole

E’ bastato girare a piedi (e girare pure un lungo video che abbiamo ovviamente “condensato”) nel salotto buono di Lecco per verificare che le persone senza mascherina, al momento, si contano davvero sulle dita di una mano. Vero è che anche prima dell’introduzione dell’obbligo  la maggior parte dei lecchesi utilizzava i sistemi di protezione con una certa solerzia.

LEGGI ANCHE Mascherine obbligatorie: tutte le domande e le risposte per chiarire i dubbi

“Alta sensibilità dei lecchesi”

“La sensibilità dei lecchesi su questa tematica era già alta – conferma anche  la Comandante della Polizia Municipale Monica Porta – Anche prima dell’entra in vigore delle nuove regole la maggior parte delle persone indossava la mascherina”. Fondamentale però, secondo la dottoressa Porta, è stata l’introduzione dell’obbligo in quelle situazioni in cui l’affollamento era evidente, come ad esempio all’ingresso e all’uscita degli istituti scolastici, alle fermate dei bus e alla stazione ferroviaria.

Controlli davanti alle scuole e in stazione

Non a caso sono stati proprio questi i luoghi che sono stati attentamente controllati e monitorai dagli agenti lecchesi. In particolare oggi, venerdì, verifiche  sono state effettuate nella zona degli istituti Badoni e Parini e in piazza Lega Lombarda dove gli agenti sono anche saliti a bordo degli autobus per monitorare, oltre al possesso dei sistemi di protezione individuale, anche i distanziamenti. “Devo dire che non abbiamo riscontrato situazioni  di particolare criticità – commenta soddisfatta la Comandante – i ragazzi indossavano la mascherina correttamente”.

Multe

Nessuna multa quindi. “No, anche perchè il mandato che ho dato, per questa prima settimana, non ha alcun intento sanzionatorio, bensì di informazione e sensibilizzazione rispetto alla necessità di proteggere se stessi e gli altri”.

Nuovi controlli

Nel corso  del fine settimana gli agenti proseguiranno i controlli e il focus sarà ovviamente spostato dalle scuole verso i luoghi abitualmente più frequentati nei week end come il centro storico e il Lungolago cittadino.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia