Lago - Valvarrone - Valsassina

Allerta per la diga di Pagnona: evacuato il campeggio a Dervio

Le forti piogge che nella serata di oggi, mercoledì 4 agosto 2021 stanno battendo il Lecchese hanno  fatto puntare gli occhi sull'invaso Enel

Allerta per la diga di Pagnona: evacuato il campeggio a Dervio
Cronaca Lago, 04 Agosto 2021 ore 21:53

E' scattata l'allerta per la diga di Pagnona: evacuato il campeggio a Dervio con un centinaio di persone fatte allontanare dall'area. Le forti piogge che nella serata di oggi, mercoledì 4 agosto 2021 stanno battendo il Lecchese  hanno  fatto ingrossare il torrente  Varrone e hanno fatto puntare gli occhi sull'invaso Enel.   Nel giugno di due anni fa, il timore di una esondazione, aveva spinto le autorità a  mettere in atto le procedure di evacuazione  di parte dell'abitato di Dervio e la preoccupazione, di fronte a eventi meteo particolarmente violenti, resta alta.

Allerta per la diga di Pagnona

"Al momento siamo a 50 metri cubi al secondo" ha spiegato in serata il sindaco del Comune di Dervio Stefano Cassinelli motivando l'allerta e spiegando che ne verrà emessa una seconda nel caso in cui si dovesse arrivare a 65 metri cubi al secondo". In realtà sembra, fortunatamente, che la situazione stia andando  verso un progressivo e lento miglioramento pur rimanendo in vigore l'allerta. L'ondata di piena sta transitando.

LEGGI ANCHE Bellano-Taceno totalmente chiusa al transito dopo la frana

"Al  momento, in via precauzionale, abbiamo fatto evacuare il campeggio - ha aggiunto il sindaco Cassinelli - Tutti i servizi sono operativi e la Protezione civile è attiva. Al momento la situazione in paese è sotto controllo".

Le problematiche però potrebbero essere lungo il torrente (nella foto di copertina), a monte dell'abitato. "Pare che ci siano stati dei crolli  di arginatura in alcuni tratti, ma al momento non rappresentano un problema. Nel caso venissero confermati i disacchi interverremo in un secondo momento, ma al momento non sono un problema per la sicurezza".

Proprio per gestire la situazione in Prefettura a Lecco è stata convocata la riunione del CCS ( centro coordinamento soccorsi). Nel frattempo l’ondata si maltempo ha causato disagi in diversi Comuni. Nella serata sono già una decina gli interventi dei vigili del Fuoco di Lecco impegnati  soprattutto in Alto lago e in Brianza per far fronte ad allagamenti e  piante pericolanti.