VARENNA

Bus in fiamme: cittadinanza onoraria ad autista e animatore che salvarono 25 ragazzi

Le benemerenze verranno consegnate il 20 agosto

Bus in fiamme: cittadinanza onoraria ad autista e animatore che salvarono 25 ragazzi
Attualità Lago, 04 Agosto 2021 ore 10:41

Durante il Consiglio comunale del 3 agosto 2021, su proposta del Sindaco Mauro Manzoni, sono state conferite le benemerenze civiche di “Cittadino onorario di Varennaall’autista volontario della Croce Rossa Mauro Mascetti e all’animatore dell’oratorio di Lipomo Giovanni Lodato che salvarono i 25 ragazzi del bus in fiamme.

Cittadinanza onoraria ad autista e animatore che salvarono i 25 ragazzi del bus in fiamme

LEGGI ANCHE Autobus in fiamme, parla l'autista eroe Mauro Mascetti: "La mia priorità era salvare le vite dei ragazzi"

Nella mattina dello scorso 13 luglio, mentre i due stavano accompagnando un gruppo di 25 adolescenti a Livigno per un campo estivo, l’autobus sul quale viaggiavano aveva preso fuoco lungo la superstrada 36, all’interno della galleria di Varenna.

In quell’occasione, Mascetti e Lodato, che sono anche stati premiati da Regione Lombardia (nella foto di copertina sono immortalati con il Governatore Fontana) salvarono e misero in sicurezza tutti i ragazzi loro affidati e si prodigarono nel contenere le fiamme nell’attesa dei soccorsi.

Le benemerenze verranno consegnate personalmente al Sig. Mascetti e al Sig. Lo Dato nell'ambito di un concerto del Festival di Musica “Tra Lago e Monti” in programma il prossimo 20 agosto alle 21in Piazza San Giorgio a Varenna.

Alla conclusione del Consiglio, probabilmente l’ultimo prima delle prossime elezioni amministrative, il Sindaco Manzoni ha voluto ringraziare tutti i partecipanti ai lavori dell’organo di governo del Comune.

“Ringrazio indistintamente tutti i Consiglieri, di maggioranza e di minoranza, per l’impegno profuso in questo mandato, consapevoli che il servizio alla propria comunità è un onore che noi abbiamo assunto e che siamo stati capaci di portare a termine pur nelle difficoltà che, più o meno inevitabilmente, l’azione dell’amministrare ci ha posto innanzi. Ringrazio infine il Segretario Comunale dott. Claudio Ministeri per il lavoro svolto con competenza in questi anni”