Ripartenza

Ingressi diversificati, mascherina, distanziamento. Ecco il primo giorno di scuola FOTO E VIDEO

La scuola al tempo del Covid

Meratese, 14 Settembre 2020 ore 10:41

Ingressi diversificati per le classi, obbligo di mascherina e distanziamento nelle aule. Ha preso avvio oggi, 14 settembre, il nuovo anno scolastico 2020/2021 alle scuole di Merate secondo tutte le disposizioni indicate dalla normativa sanitaria anti-Covid.

LEGGI ANCHE Primo giorno di scuola per 7000 studenti lecchesi: i messaggi dei sindaci

Al via il nuovo anno scolastico a Merate

E’ finalmente ricominciato oggi, 14 settembre, il nuovo anno scolastico 2020/2021 alle scuole di Merate. I giovani studenti hanno potuto fare ritorno tra i banchi di scuola dopo i lunghissimi mesi di chiusura forzata a causa dell’emergenza sanitaria. Il Ministero dell’Istruzione, in collaborazione col Comitato Tecnico Scientifico, ha diramato da tempo le indicazioni dettagliate per la ripartenza scolastica, al fine di garantire la sicurezza sia per gli alunni sia per il personale di servizio.

Primo giorno di scuola al Manzoni

 

 

Il primo giorno di scuola all’istituto Manzoni di Merate si è svolto in totale regolarità. Gli studenti delle classi medie hanno seguito con rigore le indicazioni degli insegnanti, presentandosi ai quattro diversi punti di ritrovo previsti per l’ingresso nel complesso scolastico. A turno, ogni singola classe è entrata nell’istituto in fila indiana, mantenendo la distanza di sicurezza tra gli alunni e indossando per tutto il tragitto la mascherina.

Per le classi prime, è avvenuto nel cortile interno della scuola, un breve momento di introduzione e presentazione ai nuovi arrivati del loro percorso scolastico, concluso con una piccola esibizione musicale del professore Pierantonio Merlini. A parlare ai ragazzi è stata l’assessore all’istruzione Franca Maggioni.

 

 

L’istituto Manzoni si è adoperato per tempo a garantire il corretto svolgimento delle lezioni in completa sicurezza. All’interno delle classi viene assicurato il distanziamento tra i banchi, mentre gli alunni devono indossare le mascherine. Gli spazi precedentemente utilizzati per laboratori e attività didattiche sono stati riconvertiti in nuove sezioni e, poiché in alcune aule non si riesce ad assicurare la corretta distanza di sicurezza, le classi 3A, 3C e 3E sono state suddivise in due unità che svolgono la medesima lezione tramite videoconferenza. Entrate e uscite sono state ripartite tra le varie sezioni, mentre le ricreazioni, due segmenti di 10 minuti ciascuno, avverranno in tre differenti ambienti, uno al chiuso, uno all’aperto e uno nelle classi, al fine di garantire il distanziamento.

 

7 foto Sfoglia la gallery

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia