Politica
Calolzio

Pgt stasera in aula. Cambia: "Mannaia sugli emendamenti"

La seduta si preannuncia calda...

Pgt stasera in aula. Cambia: "Mannaia sugli emendamenti"
Politica Valle San Martino, 03 Maggio 2022 ore 14:43

Più di cento, le pagine di emendamenti presentate ma una sola la speranza: essere ascoltati in Consiglio comunale. Si può riassumere in questo modo, il contenuto della conferenza stampa organizzata nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 2 maggio, dal gruppo di minoranza Cambia Calolzio con la presenza del “collega” di Cittadini Uniti, Paolo Cola per illustrare le proprie richieste e presentare i propri emendamenti alla variante sul nuovo Pgt (Piano di Governo del Territorio) che verrà discussa e approvata questa sera in Consiglio comunale.

Pgt stasera in aula. Cambia "Mannaia sugli emendamenti"

A prendere la parola per Cambia Calolzio è il consigliere Daniele Vanoli: “Abbiamo fortemente voluto questo momento perché ci sembra corretto presentare le nostre proposte alla cittadinanza. È stato fatto un grosso lavoro per preparare tutta questa documentazione”.
Nel mirino dell’opposizione, la composizione del nuovo Piano di Governo del Territorio, ritenuta troppo “vecchio stile” e improntata ancora una volta allo sviluppo della cementificazione e non, come dovrebbe invece essere, alla riduzione del consumo di suolo.


Tra le criticità contestate più rilevanti, sulle quali monta il disaccordo delle minoranze, la presunta mancanza totale di “futuribilità”, di un programma a lungo termine per lo sviluppo del territorio. “Il problema è evidente a tutti. - commenta il capogruppo Diego Colosimo - Non esiste all’interno di questo documento, nel quale dovrebbe essere scritto il futuro del territorio e della città di Calolzio nei prossimi dieci anni, una programmazione chiara e precisa. Questo importante strumento dovrebbe prevedere una relazione stretta tra servizi e territorio, caratteristica che in questo documento manca totalmente”.
D’accordo con quanto espresso, anche il consigliere di Cittadini Uniti, Paolo Cola, che ha ricordato come “analizzando a fondo, contrariamente a quanto sostenuto dalla maggioranza, non vi è alcuna riduzione dei consumi di suolo, anzi, piuttosto vi è un costante ricorso alla cementificazione, ben nascosto tra la moltitudine di dati risalenti però al lontano 2014”.

Solo pochi minuti prima della conferenza stampa, dall’Amministrazione comunale è stata inviata una risposta scritta alle minoranze in risposta agli emendamenti presentati: “Purtroppo - spiega Vanoli - è stata fatta una vera e propria mannaia. Riteniamo importante che questi emendamenti siano comunque discussi in Consiglio comunale e faremo tutto quanto nelle nostre possibilità per far si che ciò avvenga”.

Dello stesso parere anche Cola: “La speranza - spiega - è quella di non trovarci davanti una maggioranza che, a prescindere, tenterà di bloccare ogni discussione. Riteniamo giusto, nel rispetto del grande lavoro che è stato fatto, poter discutere ogni singolo emendamento all’interno del consiglio comunale, dove ciascun cittadino possa ascoltare e comprendere le nostre proposte e le motivazioni con le quali, con buona probabilità, la maggioranza le boccerà”.
L’appuntamento è quindi per questa sera alle 20.15, quando prenderà il via la seduta del Consiglio comunale , che si prevede molto calda.

Luca de Cani

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter