Politica
L'intervento

"Nuovi treni sulla S8? Meglio tardi che mai"

Il commento del consigliere regionale Raffaele Straniero e del responsabile trasporti della Federazione provinciale del Pd di Lecco, Antonio Gilardi

"Nuovi treni sulla S8? Meglio tardi che mai"
Politica Lecco e dintorni, 14 Giugno 2021 ore 17:09

Di  Raffaele Straniero, consigliere regionale e Antonio Gilardi,  responsabile trasporti della Federazione provinciale del Pd di Lecco

Nuovi treni sulla S8? Meglio tardi che mai.  I nuovi treni in verità arrivano  un po' in ritardo. Sono anni  che i pendolari di questa linea martoriata sopportano di tutto, ritardi, cancellazioni e limitazioni. Anche questa mattina sulla linea S8 è stato cancellato  l’8.06,Lecco-Milano Porta Garibaldi. Comunque meglio tardi che mai. Ora, con i treni nuovi, non  ci saranno più scuse per  sopprimere corse tre giorni su cinque, come accade spesso per i diretti da Milano Centrale come il 17.50 e il 18.48.

“Ora è importante  che i nuovi treni coprano tutta l'offerta della S8 e non abbiano, come è successo con quelli introdotti finora,  un ruolo marginale.  Il materiale rotabile è molto importante (almeno saranno evitati i blocchi, per il caldo o il freddo,  purtroppo frequenti in questi ultimi anni) ma essenziali sono anche la manutenzione e la gestione del servizio  finora  assolutamente carenti”.

“Chiediamo la garanzia che tutti i diretti arrivino a Milano Centrale. Per ora l’ipotesi di farli terminare a Rogoredo è esclusa solo fino al 31 agosto.  E auspichiamo, infine, che  nella  definizione degli orari siano coinvolti i comitati dei pendolari, cosa che fino ad oggi non è mai accaduta”.