Politica
Politica

Elezioni del 25 settembre: Forza Italia presenta i candidati per Lecco e Como

Era presente Licia Ronzulli, candidata uninominale al Senato

Elezioni del 25 settembre: Forza Italia presenta i candidati per Lecco e Como
Politica Lecco e dintorni, 02 Settembre 2022 ore 15:22

Sono stati presentati questa mattina, venerdì 2 settembre 2022, a Lariofiere a Erba i candidati di Forza Italia per le province di Como e Lecco in vista delle prossime elezioni del 25 settembre 2022.

Elezioni del 25 settembre: Forza Italia presenta i candidati per Lecco e Como

“Un centrodestra unito e compatto, la cui colonna portante è Forza Italia che ne rappresenterà la stabilità”, così i candidati per azzurri della Lombardia nel collegio di Como e Lecco (con alcuni paesi della Bergamasca) hanno spiegato quello che pensano sarà il compito e il futuro del partito durante la  presentazione pubblica al Lariofiere, Erba.

Licia Ronzulli

“C'è una bella squadra fatta di competenza e professionalità che mettiamo al servizio di questo territorio - ha esordito Licia Ronzulli, candidata uninominale al Senato - Sarà una squadra che lavorerà molto bene in questo mese ma anche nel prossimo futuro. Io apprezzo tantissimo chi ha deciso di partecipare perché crede in Forza Italia e crede che possa essere la polizza di garanzia del centro destra rappresentando il vero Centro con valori legati al popolarismo europeo, al patto atlantico, il garantiamo e la libertà. Solo Forza Italia incarna tutti questi valori e rappresenta per il centrodestra un modo per avere un governo di stabilità”.

 

La squadra è composta da svariati nomi, di diversa età e dalle diverse competenze che potranno mettere al servizio della popolazione.Tutti nessuno escluso, sono inseriti nel territorio. Per il Senato, oltre a Ronzulli anche Alberto Barachini, Stefania Craxi e Adriano Paroli; mentre per la Camera Stefano Benigni, Melania Rizzoli, Massimo Morini e Alice Regalia.

LEGGI ANCHE Terzo Polo Lecco: presentati i candidati per le elezioni del 25 settembre

I senatori Baracchini Paroli

Adriano Paroli

“Io non sono lombardo ma mi sono sempre impegnato a ricevere tutte le segnalazioni dal territorio - ha esordito il senatore Baracchini -  Noi ci siamo e vogliamo fare tutto quello che è possibile per dare una mano a tutte le realtà del territorio. Siamo qua per questo segnale di apertura e disponibilità”. E' poi intervenuto il senatore Paroli: “Io vengo dal territorio che ho sempre rappresentato perché è giusto che ci siano delle rappresentanze che arrivino ai vertici. Ormai la rappresentanza non è più locale. Licia ha messo insieme questa squadra e sono sicuro che farà un buon lavoro. Sono persone che capiscono qual è la valenza che ha Forza Italia nel centro destra”.

Alberto Baracchini

L'obiettivo comune dei candidati sarà il sostegno alle imprese del territorio, senza dimenticare le piccole realtà comunali. "Sono le opere pubbliche che potrebbero far muovere l’economia, ed essendo la Lombardia, e  questo il territorio un fulcro di produzione, tante risorse dovranno essere qui investite".

L’onorevole Benigni

“Io sono di Bergamo e qui non gioco in casa ma mi sento sicuramente a mio agio perché dentro questa squadra c'è il cuore pulsante di Forza Italia, ovvero i tanti amministratori locali – ha infatti espresso l’on. Benigni - Fare l'amministratore in un Comune piccolo oggi è un lavoro difficilissimo e un compito importantissimo. Dobbiamo ringraziare chi oggi si candida a fare il sindaco perché lo fa dando parte della propria vita e tutto sé stesso perché ci crede e crede nel cambiamento. Il nostro partito è un partito vitale ricco di amministratori del territorio. Forza Italia si è sempre impegnata a rappresentare i settori produttivi e qui la giochiamo da protagonisti.”

Stefano Benigni

Melania Rizzoli, attuale Assessore alla Formazione e lavoro per la Regione

Per gli azzurri ogni posizione conta, perché, spiegano, anche le cariche di supporto possono portare tanto. Come quella di Rizzoli, attuale Assessore alla Formazione e lavoro per la Regione. “Per me è un onore e un orgoglio, anche se sono in una posizione di servizio, ma io l'ho accettata con l'orgoglio di fare parte della famiglia di Forza Italia – ha infatti affermato - in questi anni di lavoro amministrativo abbiamo vissuto in pieno la pandemia. Per me è stata un’esperienza drammatica ma dopo l'emergenza sanitaria c'è stata quella occupazionale. Abbiamo reagito lavorando tutti i giorni per contenere questa emergenza. Il nostro impegno è quello di portare la gente a votare. Questo è l'unico nemico, dobbiamo portare anche tutti i ragazzi che si sono disaffezionati al voto. Dobbiamo riportare le persone a votare con i fatti, mostrando che Forza Italia c'è”.

Melania Rizzoli

Giovani al centro

Il primo “nemico” è infatti astensionismo, che si vuole affrontare partendo dai giovani, giovani che assicurano saranno ascoltati e coinvolti come testimonia Regalia, la più giovane candidata,  26 anni, che si presenta: “Per me è stato un onore nonché una sorpresa. Non mi sarei aspettata di poter essere seduta in questo tavolo. Io sono una piccola imprenditrice del settore ristorazione che finita la pandemia si è trovata di fronte il problema dell’emergenza energetica. Per me essere qui significa anche rappresentare i giovani, un impegno che voglio portare a questo collegio”.

Massimo Orini

A concludere le presentazioni Morini, che il territorio lo conosce come le sue tasche, arrivando dalla Comunità Montana e da due mandati come sindaco di Nesso. “Arrivo dal mondo finanziario, 40 anni di banca e 30 alla clientela. Sono un candidato del territorio, un comasco nato nel 1960 entrato 20 anni fa in Forza Italia e qui ci rimango”.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter