Meteo

Temperature (fortunatamente) in picchiata: forti temporali sul Lecchese

I fenomeni di forte intensità sono iniziati stanotte e nella primissima mattinata si sono abbattuti soprattutto nella zona dell'Oggionese e del Meratese con diversi interventi dei Vigili del Fuoco

Temperature (fortunatamente) in picchiata: forti temporali sul Lecchese
Lecco e dintorni, 24 Luglio 2020 ore 08:15

Temperature (fortunatamente) in picchiata: forti temporali sul Lecchese che sono già iniziati stanotte e che nella primissima mattinata si sono abbattuti con particolare forza nella zona dell’Oggionese e del Meratese con diversi interventi dei Vigili del Fuoco. Come mostra la cartina del Centro Meteorologico Lombardo  il nostro territorio  è nel pieno della “zona del ciclone”.

Maltempo ad Arlate

LEGGI ANCHE 

Il nubifragio di ieri sul Lago è stato un assaggio: scatta l’allerta meteo arancione

Bomba d’acqua: allagamenti sulla Statale 36 e sul Lago FOTO E VIDEO

Temperature (fortunatamente) in picchiata: forti temporali sul Lecchese

Secondo l’esperto meteo Christian Brambilla una perturbazione in arrivo dall’Europa Nord/occidentale sta formando  un minimo depressionario sul mar Ligure portando aria più fresca in quota che si scontra con quella calda ed umida presente sul nord Italia. Nella giornata di oggi, venerdì 24 luglio, non sono esclusi “possibili allagamenti lampo (cantine, box, sottopassi), forti raffiche di vento (50/60km/h), gradine di piccole/medie dimensioni nella provincia di Lecco e in quelle di Monza, Como, Milano, Varese, Brescia e Mantova”. Come detto una prima ondata di tempo fortemente perturbato si è già attivata questa notte  dapprima sulle prealpi e pedemontana centro/occidentali con locali temporali di forte intensità. Stamattina la perturbazione  sta interessando le pianure centro/occidentali, e più  tardi sposterà nelle zone di pianura centro/orientali.

“Durante la mattina sulle zone Nord/occidentali i cieli ritorneranno soleggiati per poi passare alla seconda ondata temporalesca nel primo/meta pomeriggio, che si sposterà rapidamente da metà/tardo pomeriggio sulle zone di pianura centrali e sud/orientali. Anche in questo caso nelle altre aree piogge meno intense e meno estese. Durante la serata  di oggi  fenomeni residui solo nelle zone confinali con il Veneto (Garda, Mantovano, Valcamonica). Temperature massime in sensibile calo tra i 23/25 gradi nelle zone centro/occidentali, tra 25/26 gradi nelle aree sud ed orientali”.

E il week end?

Sabato e domenica: cieli soleggiati o poco nuvolosi, temperature in rialzo su valori estivi di 30/32 gradi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia