Meteo

Il nubifragio di ieri sul Lago è stato un assaggio: scatta l’allerta meteo arancione

Dalla tarda serata di oggi e fino al primo mattino di domani sono previsti rovesci e temporali tendenti a divenire diffusi e insistenti, con fenomeni localmente di forte intensità, che in questa prima fase interesseranno maggiormente la fascia prealpina

Il nubifragio di ieri sul Lago è stato un assaggio: scatta l’allerta meteo arancione
Lecco e dintorni, 23 Luglio 2020 ore 12:45

Il nubifragio che si è abbattuto nella serata di ieri nella zona dell’Altolago lecchese e in Valchiavenna, che ha provocato allagamenti in Statale 36 e a Colico (clicca qui per vedere foto e video) è stato solo un assaggio. Sì perchè le condizioni meteo sono in peggioramento tanto che la sala operativa della Protezione Civile Lombarda ha diramato una allerta meteo arancione per la nostra provincia e non solo.

Il nubifragio di ieri sul lago è stato un assaggio: scatta l’allerta meteo arancione

Per il Lecchese l’allerta scatterà alle 18 di oggi, giovedì 23 luglio.  “Dalle ore centrali di oggi, giovedì sono previste  precipitazioni sparse a carattere di rovescio e temporale a ridosso dei rilievi – si legge nel bollettino della Protezione Civile diffuso con AllertaLom – Verso il tardo pomeriggio-sera le precipitazioni, anche a carattere di rovescio e temporale, interesseranno sparse anche la pianura a partire da pianura occidentale”.

Temporali in arrivo

“Dalla tarda serata di oggi e fino al primo mattino di domani, venerdì 24/07, rovesci e temporali tendenti a divenire diffusi e insistenti, con fenomeni organizzati e localmente di forte intensità, che in questa prima fase interesseranno maggiormente la fascia prealpina, quindi Pianura e Appennino. Quindi irregolare temporanea attenuazione delle precipitazioni. Nella seconda parte della giornata riattivazione diffusa delle precipitazioni con fenomeni e formazione di linee temporalesche in spostamento da ovest a est: in questa fase, oltre ad essere ancora in parte interessata la Pianura e l’Appennino, i fenomeni insisteranno maggiormente sui settori orientali”.

Domani e sabato

“Sabato 25/07 residua instabilità fino al mattino, poi precipitazioni assenti salvo occasionali. Per la giornata di oggi, giovedì 23/07, si prevede inoltre sotto i 1500 metri circa, ventilazione in prevalenza debole dai quadranti orientali, con rinforzi in serata, in particolare oltre i 700 metri fino a 30 – 40 km/h. Domani, venerdì 24/07, generalmente variabili, nel pomeriggio tendenti a disporsi dai quadranti settentrionali a partire dalle quote più elevate e settori di nordovest, dove da metà pomeriggio risulteranno in intensificazione, in particolare alle quote tra i 700 e i 1500 metri circa le velocità medie orarie potranno raggiungere i 40 – 50 km/h”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia