Lecco-Brivio

Riscaldiamo la Bosnia: una travolgente ondata di solidarietà

Un successo quello della raccolta appoggiata anche dal parroco di Brivio  don Emilio Colombo, che è andato anche al di là delle aspettative degli organizzatori. In paese sono giunti benefattori da Airuno, Cisano, Calco, Olgiate Molgora, Santa Maria Hoè.

Riscaldiamo la Bosnia: una travolgente ondata di solidarietà
Cultura Lecco e dintorni, 02 Febbraio 2021 ore 14:49

Una travolgente ondata di solidarietà. E’ quella che ha suscitato l’iniziativa “Riscaldiamo la Bosnia” promossa dal centro cristiano New Vision in via Rosmini di Lecco e  gestita in collaborazione con l’associazione missionaria Ministero Sabaoth Monza che ha coinvolto anche i cittadini del Meratese. L’obiettivo era quello  raccogliere sacchi a pelo piumoni coperte, trapunte  oppure  tende in buono stato per portare  calore a chi ha perso davvero tutto nei Balcani dove è in corso una grave crisi umanitaria.

Riscaldiamo la Bosnia: una travolgente ondata di solidarietà

Nella mattinata di oggi, martedì 2 febbraio 2021,  sotto il porticato della chiesa di San Leonardo a Brivio, tantissime persone sono accorse per portare calore nel vero senso della parola: quello umano, segno di solidarietà, e quello fornito dagli indumenti e dalle coperte che sono state donate.

Un successo quello della raccolta appoggiata anche dal parroco di Brivio  don Emilio Colombo, che è andato anche al di là delle aspettative degli organizzatori. In paese sono giunti benefattori da Airuno, Cisano, Calco, Olgiate Molgora, Santa Maria Hoè.

“Siamo rimaste letteralmente inondate dalla solidarietà – racconta  la volontaria Ornella Pozzoni –  Abbiamo visto persone arrivare a donare con il cuore in mano. E tutti ringraziavano per questa iniziativa ma siamo noi  a dover ringraziare loro! Entro sera faremo avere all’associazione di Lecco la prima parte del materiale che abbiamo raccolto”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli