Cultura
Successo!

Lecco Film Fest: la terza edizione realizzata anche grazie agli sponsor

Sta per chiudersi la terza edizione del Lecco Film Fest che, grazie agli incontri con i protagonisti del cinema e non solo, ha riempito le piazze di Lecco fino ad oggi, al 10 luglio.

Lecco Film Fest: la terza edizione realizzata anche grazie agli sponsor
Cultura Lecco e dintorni, 10 Luglio 2022 ore 19:06

Sta per chiudersi la terza edizione del Lecco Film Fest che, grazie agli incontri con i protagonisti del cinema e non solo, ha riempito le piazze di Lecco fino ad oggi, al 10 luglio.

LEGGI ANCHE Mentana e Fontana: il gotha del giornalismo italiano al Lecco Film Fest

Lecco Film Fest: la terza edizione realizzata anche grazie agli sponsor

Tutto questo è stato possibile anche grazie agli sponsor che sostengono l’iniziativa, luci tra le “Luci della città”. Il main sponsor è EGEA. «Siamo onorati e felici di poter supportare il Lecco Film Fest per il secondo anno consecutivo, al fianco di Confindustria Lecco e Sondrio – sottolinea PierPaolo Carini, AD di EGEA - Ringraziamo pertanto il Presidente Plinio Agostoni e il Past President Lorenzo Riva, unitamente alla Fondazione Ente dello Spettacolo di Mons. Davide Milani per la fiducia accordataci. EGEA è una MultiServizi nei settori di Energia e Ambiente, con sede ad Alba, leader dell’Italia della cosiddetta Provincia e oggi presente in tutto il Paese. Siamo fortemente impegnati sul fronte della Sostenibilità attraverso gli oltre 28 servizi che offriamo tra cui Luce, Gas, Teleriscaldamento, Fonti Rinnovabili (Fotovoltaico, Idroelettrico, Biogas e Biometano), Green Mobility, Raccolta Rifiuti, Illuminazione Pubblica e tanto altro ancora; siamo un’azienda Pubblico-Privata con centinaia di Soci tra i Comuni e le Aziende del Territorio e in tutto questo esprimiamo la nostra visione Glocal, fatta di competenza Globale e di focus Locale sui Territori dove siamo presenti. In tal senso, la nostra visione Glocal unitamente al nostro valore di Vicinanza ci guidano costantemente nell’essere al fianco delle Comunità, delle Istituzioni, come nel caso del “Lecco Film Fest” fin dalla scelta del titolo- Luci della città- che in qualche modo ricorda a tutti come lo sviluppo sociale e culturale riescano sempre a portare luce ed energia alla Comunità stesse: una fonte inesauribile di energia positiva. Come EGEA, ed in quanto portatori di “buone energie” e di sostenibilità, vogliamo sentirci ed essere parte attiva di questo importante messaggio».

Altri sponsor rendono possibile la terza edizione del Lecco Film Fest.

Lorenzo Riva, Presidente Electro Adda: «Electro Adda sostiene Lecco Film Fest sin dalla prima edizione, nell’ambito dell’attenzione che la nostra azienda riserva tradizionalmente al territorio ed ai suoi abitanti e nella convinzione che ogni impresa sia chiamata a svolgere un ruolo di sostegno allo sviluppo culturale della comunità. Siamo particolarmente affezionati al festival, che abbiamo visto nascere, e per noi la gratificazione più bella deriva dall’entusiasmo e dall’accoglienza che da subito il territorio ha riservato a questa iniziativa e che speriamo continueranno ad accompagnare Lecco Film Fest per questa e per le future edizioni».

Paolo Bonaiti, presidente ITLA Bonaiti: «Anche quest’anno, vogliamo essere partner del Lecco Film Fest per promuovere la cultura cinematografica nel territorio lecchese e per promuovere il territorio lecchese a livello nazionale, non solo come terra di industria, ma anche di cultura e turismo. Condividiamo a pieno il tema “Luci della città” che vuole far riflettere sulla capacità della cultura e del cinema di illuminare le vite dei singoli e delle comunità. Crediamo che la relazione tra il mondo dell’impresa e il mondo della cultura sia molto importante per contribuire a creare delle coscienze critiche e soprattutto a fornire alle giovani generazioni degli strumenti per individuare i valori da perseguire. Viviamo un periodo di sfide continue, che ci chiedono di adeguarci rapidamente al cambiamento facendoci perdere la serenità di muoverci in un contesto noto. Avere forti valori, basati sulla cultura condivisa, ci aiuta a trovare nuovi punti di riferimento con cui orientarci. Vogliamo infine sottolineare la sensibilità del festival a far emergere lo sguardo femminile del mondo del cinema, che arricchisce il dibattito e porta i valori alla base della nostra società da una formale parità tra uomini e donne a reali pari opportunità».

Roberto Morganti, CEO Morganti Insurance Brokers: «Lecco Film Fest è alla sua terza edizione, un successo

unico per il nostro territorio grazie alla perseveranza e alla consapevolezza dei suoi organizzatori e promotori Fondazione Ente Spettacolo e Confindustria Lecco Sondrio. La nostra Società ha voluto anche quest’anno sostenere questa importante manifestazione, consolidando la nostra partnership con un evento di riferimento per la crescita culturale della nostra città. La nostra vicinanza a questo evento culturale, oltre ad altri negli anni passati, vuole essere un esempio e un segnale che lo sviluppo della cultura è momento di crescita, di incontro e di confronto essenziale oltre che un dovere per le imprese della nostra comunità. Un ringraziamento particolare a Don Davide Milani e all’amico Lorenzo Riva che hanno creduto, sin dall’inizio, a questo progetto stimolando in tutti noi un interesse concreto proprio per la sua continuità e programmazione negli anni».

Anna Crupi, Amministratore Unico di Pharmalife Research: «Sosteniamo Lecco Film Fest perché crediamo nell’importanza della cultura, e di ciò che è bello e che è indirizzato al benessere delle persone, per combattere il degrado nel quale rischiamo di scivolare in questi tempi così complessi. Ritengo sia dovere delle imprese, oltre che dei cittadini, preoccuparsi del mantenimento della “cosa pubblica” e contribuire allo sviluppo del territorio. Il nostro impegno deve infatti non solo essere focalizzato sulla produzione del profitto, ma anche sul sostegno a progetti come Lecco Film Fest che concorrono, in modo non scontato, a generare benessere per tutti».

Fabio Dadati, titolare Casa sull’Albero e Ristorante Da Giovannino: «Il cinema, l’arte, la cultura caratterizzano un territorio in modo positivo, sono importantissime per i ragazzi ed i giovani che crescono nella bellezza e nella riflessione, allargano la visione agli adulti, regalano una prospettiva diversa e ampia. Connotano il territorio come luogo da vivere, da scoprire, da sperimentare, non per “consumare" in una vacanza, come in una gita in giornata. In una realtà come quella dell’area lecchese è determinante, perché stretti come siamo tra lago e montagna, confine della grande area metropolitana, si tratta di leve che permettono di attrarre persone consapevoli perché il nostro sia un turismo ed un escursionismo sostenibili. Lecco FilmFest rende la città ed i dintorni magici, crea atmosfera, occasioni di incontro, momenti di approfondimento che ci portano su un piano più alto, ci mostrano come si può essere, e come stiamo diventando per merito di queste fantastiche iniziative. In questo contesto un albergatore e ristoratore come me non può che essere affascinato, rapito, e non può rinunciare a dare il proprio contributo, con piacere e per dovere».

Gianmaria Berziga, Direttore generale di Bonaldi - Gruppo Eurocar Italia: «Per il secondo anno consecutivo Audi Lecco Bonaldi è al fianco della rassegna Lecco Film Fest, non solo per manifestare il proprio sostegno al territorio, alla sua promozione e valorizzazione, ma anche per l'affinità di temi e valori condivisi dal festival. Il nostro Gruppo crede nella bellezza e nella luce generata delle idee e dalla creatività proprio come dichiarato in questa edizione di Lecco Film Fest con protagoniste le 'Luci della città', simbolo del valore che il cinema e la cultura riescono a infondere nelle vite delle persone e delle comunità, ponendo particolare accento  sulla visione femminile del mondo. Abbracciamo e appoggiamo lo spirito innovativo, la 'luce', soprattutto se frutto di uno sguardo femminile».

Marco Colombo, socio Editoria Grafica Colombo: «Da sempre la nostra azienda sostiene e promuove iniziative sociali e culturali, credendo che essere parte attiva di tali proposte sul territorio sia dovere etico e morale. Oggi più che mai forte è il bisogno di contribuire a trasmettere cultura quale leva di sviluppo, forza di resilienza e fonte di armonia. Condividiamo quindi appieno lo spirito e i contenuti di Lecco Film Festival, evento in cui cultura diventa anche fondamento del bene comune e del ben-essere. La nostra società, soprattutto in tempi come questi, ha bisogno di essere comunità».

Maria Anghileri, Eusider Group: «Anche quest’anno il Lecco Film Fest si rivela essere un progetto innovativo, volto ad arricchire il territorio valorizzandolo con proposte stimolanti e capaci di lanciare un forte messaggio alla comunità. Con entusiasmo Eusider ha supportato il Festival, nella convinzione che il sostegno di queste iniziative da parte delle imprese sia fondamentale per promuovere una diffusione sempre più vivace della cultura sensibilizzando i cittadini alla bellezza che li circonda». Angelo Agostoni, Presidente ICAM Spa: «Da sempre, ICAM si impegna per favorire la crescita e lo sviluppo del territorio, promuovendo la formazione e sostenendo progetti culturali in grado di generare un impatto positivo sull’intera comunità. Siamo lieti di essere al fianco del Lecco Film Fest, una tra le più importanti manifestazioni del panorama italiano, non solo per la sua capacità di attrarre ospiti di rilievo ma anche per le numerose attività di formazione destinate ai giovani e ai talenti emergenti, il futuro del nostro territorio».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter