Cultura
Applausi

Lecco Film Fest: anche la musica fa centro con il concerto dedicato alle colonne sonore VIDEO

Bellissima esibizione del Corpo Musicale Alessandro Manzoni di Lecco

Cultura Lecco e dintorni, 11 Luglio 2022 ore 08:58

Quella di ieri, domenica 10 luglio 2022, è stata la giornata conclusiva del Lecco Film Fest.

Una domenica davvero ricchissima di appuntamenti  che hanno strappato applausi, come il convegno mattutino dedicato al rapporto tra informazione e cultura che ha visto la partecipazione di "pezzi da 90" del mondo del giornalismo (è Enrico Mentana, direttore del tg di La7 e fondatore della testata online OpenLuciano Fontana,  direttore del Corriere della Sera, Agnese Pini, direttrice de La Nazione, e Vincenzo Morgante, direttore di TV2000 e Radio InBlu) o l'incontro, davvero speciale con Omar Pedrini, cantautore, leader dei Timoria e poi solista.

Un incontro durante il quale parole e musica si sono fuse alla perfezione. E sempre la musica è stata protagonista in serata con il concerto dedicato alle più famose colonne sonore dei film.

Lecco Film Fest: anche la musica fa centro con il concerto dedicato alle colonne sonore

In una gremita piazza Garibaldi (in prima fila un entusiasta sindaco Mauro Gattinoni e un raggiante don Davide Milani)  ad esibirsi nel  concerto intitolato "Luce e suono, le colonne sonore del cinema del '900) sono stati i bravissimi membri del Corpo Musicale Alessandro Manzoni di Lecco che hanno magistralmente  eseguito le musiche che hanno contribuito a decretare il successo di grandi film.

Non poteva certo mancare in un evento del genere un tributo a un "mostro sacro", Ennio Morricone,  compositore e direttore d'orchestra scomparso nel luglio di due anni fa che ha letteralmente fatto la storia della "musica cinematografica". Un artista indiscusso che ha legato la sua vita e l sua carriera ad un altro pilasro del Cinema Italiano, Sergio Leone.

Un sodalizio che durò fino all'ultimo film di Sergio Leone, il gangster-movie "C'era una volta in America".

La prima colonna sonora che scrisse per Leone fu per il film 'Per un pugno di dollari', nel 1964, proseguendo per tutta la serie successiva di spaghetti-western diretti dal regista romano: 'Per qualche dollaro in più', 'Il buono, il brutto, il cattivo', 'C'era una volta il West' e 'Giu' la testa'.

Ecco alcuni dei brani eseguiti ieri che hanno davvero fatto la storia

 

 

 

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter