Spara all’ex moglie e fugge l’indagine porta nel Meratese

Blitz dei Carabinieri a Robbiate.

Spara all’ex moglie e fugge l’indagine porta nel Meratese
Meratese, 02 Ottobre 2018 ore 14:48

La caccia all’uomo è ancora aperta: di Salvatore D’Apolito, 50 anni, piastrellista, originario del Foggiano ma residente a Villasanta non c’è alcuna traccia. Ma l’indagine sull’uomo che la scorsa settimana ha sparato all’ex moglie Flora Agazzi e poi si è dileguato porta nel Meratese.

LEGGI ANCHE  Ecco chi è l’uomo che ha sparato alla ex moglie FOTO – RICERCHE NEL LECCHESE

Spara all’ex moglie e fugge l’indagine porta a Robbiate

Sì perchè nelle ore successive all’aggressione, le indagini si sono spostate nella Brianza meratese, precisamente a Robbiate dove in via Indipendenza vive Stefano D’Apolito, 28 anni, il figlio della coppia. Giovedì intorno alle 13 a casa del giovane sono arrivati i carabinieri del Norm e della Stazione di Merate con tanto di giubbotti antiproiettile. Solo che del fuggitivo non c’era alcuna traccia.

Per quanto è dato sapere il 50enne, la domenica prima dell’omicidio, aveva voluto trascorrere una giornata in compagnia dei due figli organizzando una grigliata proprio nella nella casa di Robbiate. D’Apolito è tuttora ricercato dai carabinieri.

Tutti i ricordi sul Giornale di Merate in edicola dal 2 ottobre . Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Merate” dallo store.

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia