Cronaca
Aveva 86 anni

Silvio Berlusconi è morto al San Raffaele

A febbraio dello scorso anno l'ultima visita "a sorpresa" a Lecco.

Silvio Berlusconi è morto al San Raffaele
Lecco Aggiornamento:

Silvio Berlusconi è morto. L'ex premier, aveva 86 anni. Era stato ricoverato venerdì 9 giugno 2023 al San Raffaele per quelli che erano stati definiti controlli di routine dopo il recentissimo ricovero durato 45 giorni. Invece la situazione è precipitata, sino al decesso sopraggiunto nella mattinata di lunedì 12 giugno 2023.

Silvio Berlusconi è morto

Presidente del Consiglio per quattro volte, leader di Forza Italia, ma anche imprenditore nel campo dell'edilizia e della televisione, presidente del Milan più vincente della storia e poi del Monza, Berlusconi ha fatto la storia d'Italia degli ultimi cinquant'anni.

Era stato dimesso il 19 maggio

Lo scorso 19 maggio le dimissioni e il rientro ad Arcore dove era stato accolto dal caloroso applauso dei suoi dipendenti. Anche durante la degenza in ospedale Berlusconi non aveva comunque rinunciato ad occuparsi delle vicende politiche nazionali, apparendo anche in video due volte: in occasione della convention azzurra di Forza Italia a Milano e in occasione delle elezioni amministrative, invitando i cittadini a votare.

A ottobre dello scorso anno l'ultima visita "a sorpresa" di Silvio Berlusconi a Lecco

A febbraio dello scorso anno l'ultima visita "a soprpresa" a Lecco. Il fondatore di Forza Italia, guardato a vista da una nutrita scorta, e pure dalla fidanzata Marta Fascina, aveva l pomeriggio nella città manzoniana. Una visita non annunciata la sua, di puro piacere, non legata ad appuntamenti politici. Emilio Minuzzo  non si era lasciato però  sfuggire l'occasione di un veloce tête-à-tête con l'ex premier.

A  novembre dello scorso anno invece Silvio Berlusconi si era recato a Merate. Accolto dal vicesindaco Giuseppe Procopio, il suo tour in città era duranto all'incirca un'ora. Lo scopo della visita era quello  di fare tappa alle sue proprietà situate nell'area Vedù, e in particolare ammirare il parco di via Allende realizzato in correlazione alle ville e aperto al pubblico da qualche settimana.

 

L'omaggio di Mauro Piazza

Il cordoglio della Calcio Leccoper la scomparsa di Silvio Berlusconi

Calcio Lecco 1912 partecipa al lutto per la scomparsa di Silvio Berlusconiuno dei presidenti più vincenti nella storia del calcio oltre che un grande personaggio della storia del nostro Paese di cui è stato per quattro volte Presidente del Consiglio. Ai suoi cari va l’abbraccio affettuoso del patron Paolo Leonardo Di Nunno, dei Presidenti, dei Direttori, dei tesserati e di tutti i tifosi blucelesti.

Fontana: "Vincente in ogni tappa della sua vita"

"Ci lascia Silvio Berlusconi, un grande lombardo. Un amico, un imprenditore, ma soprattutto un uomo che ha contribuito in maniera determinante alla crescita del nostro Paese". Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, dopo aver appreso la notizia della scomparsa di Silvio Berlusconi.

"Ha scritto pagine indelebili che resteranno nella storia di tutti noi. Vincente in ogni tappa della sua vita - aggiunge Attilio Fontana - porterò per sempre nel cuore quel sentimento di generosità e di essere una persona normale con chiunque si confrontasse. Indimenticabili, poi, guardando oltre l'aspetto istituzionale e politico, gli anni del nostro grande Milan. Regione Lombardia troverà modo per lasciare un segno che lo ricordi per sempre".
"Una preghiera per lui, siamo vicini alla sua famiglia" conclude il governatore.

Seguici sui nostri canali