Menu
Cerca

Scialpinista lecchese salvo per miracolo in Alta Vallespluga

Il lecchese è scivolato per circa 200 metri lungo il versante svizzero della montagna

Scialpinista lecchese salvo per miracolo in Alta Vallespluga
Cronaca Meratese, 27 Gennaio 2020 ore 11:19

Scialpinista lecchese salvo per miracolo in Alta Vallespluga, Spaventoso infortunio a Madesimo in Alta Vallespluga per uno scialpinista di La Valletta Brianza in  Provincia di Lecco.

LEGGI ANCHE Auto colpita da un sasso sulla Statale 36: paura per un lecchese FOTO

Scialpinista lecchese salvo per miracolo in Alta Vallespluga

Come riportano i colleghi del giornaledisondrio.it L’uomo, 36 anni, si trovava in compagnia di altri due scialpinisti sul pizzo Tambò quando per cause ancora da accertare è scivolato per circa 200 metri lungo il versante svizzero della montagna. Immediata la chiamata ai soccorsi da parte dei compagni. Nonostante la brutta caduta è rimasto cosciente fino all’arrivo dei soccorritori, per lui si parla di qualche costola fratturata.

Soccorsi

Per recuperare il ferito è stato attivato il Soccorso Alpino e l’elisoccorso. Dopo le prime cure sul posto, il malcapitato è stato caricato sull’elicottero e portato all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.