Auto colpita da un sasso sulla Statale 36: paura per un lecchese FOTO

Disavventura questa mattina all'alba. E non è la prima segnalazione...

Auto colpita da un sasso sulla Statale 36: paura per un lecchese FOTO
Lecco e dintorni, 27 Gennaio 2020 ore 10:20

Auto colpita da un sasso sulla Statale 36: il vetro va in frantumi. Disavventura questa mattina all’alba per un automobilista residente nel Lecchese. E non è la prima segnalazione…

Auto colpita da un sasso sulla Statale 36: il vetro va in frantumi

Continuano ad arrivare segnalazioni sulla pericolosità della Statale 36. Questa volta la disavventura è toccata a un uomo originario di Desio ma residente nel Lecchese, che  all’alba stava di oggi, lunedì 27 gennaio 2020 percorrendo la Strada Statale 36 in direzione Milano, per raggiungere il posto di lavoro.

LEGGI ANCHE Non ci resta che piangere: la Statale 36 resta la strada più pericolosa d’Italia

L’incidente tra Verano e Seregno

Erano le sei e trenta quando, nel tratto tra Verano e Seregno, uno sasso ha colpito il finestrino della sua auto, lato guidatore, provocandone l’esplosione. Il sasso è stato accidentalmente “sparato” da un’altra vettura in transito in terza corsia che, con tutta probabilità, ha preso in pieno una delle tante buche presenti sulla Statale. Un problema, quello delle buche, di cui avevamo già parlato alcuni giorni fa.  Fortunatamente per l’automobilista non ci sono state conseguenze. Solo un grande spavento, ma poteva andare molto peggio.

La lettera inviata ad Anas

Nei giorni scorsi, il consigliere regionale Alessandro Corbetta si è occupato direttamente della questione della pericolosità dell’asfalto sulla Valassina inviando una lettera ad Anas per richiedere un intervento urgente.

LEGGI QUI MAGGIORI DETTAGLI

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve