Cronaca

Schianto in A1, morta 21enne. Arrestato pirata della strada: è un 57enne

Per lui è scattato l'arresto per omicidio stradale. L'uomo, ora ai domiciliari, è inoltre risultato positivo al test antidroga.

Schianto in A1, morta 21enne. Arrestato pirata della strada: è un 57enne
Cronaca 16 Febbraio 2020 ore 15:15

Schianto in A1: arrestato pirata della strada che ha travolto la Nissan ribaltata con a bordo quattro giovani parmensi, senza fermarsi a prestare soccorso. A causa dello schianto una 21enne ha perso la vita.

Schianto in A1

Un terribile schianto, sabato mattina verso le 5, nella corsia sud dell’A1, all’altezza di Ospedaletto, proprio nelle vicinanze del luogo del disastro ferroviario avvenuto dieci giorni fa. Le macerie del Frecciarossa deragliato sono visibili dall’autostrada e attirano lo sguardo di automobilisti curiosi, che provocano code e rallentamenti improvvisi. Si indaga per capire se possa essere stata una distrazione fatale del conducente 25enne della Nissan – con a bordo altri tre amici residenti nel Parmense che stavano rientrando verso casa – a causare il ribaltamento della vettura, che – poco dopo – ha preso fuoco.

Salvati dall’amico e poi travolti

Uno dei quattro ragazzi a bordo della Nissan, rovinata tra la corsia d’emergenza e quella di marcia, è riuscito a estrarre dall’auto gli amici prima che l’incendio si propagasse nell’abitacolo. Ma su di loro è piombata una Fiat Punto guidata da un 57enne lodigiano, che li avrebbe travolti scappando senza prestare soccorso. Per la 21enne Madeline Mora Ramirez l’investimento è stato fatale: all’arrivo dei soccorritori la ragazza, già in arresto cardiaco, è stata portata all’ospedale di Lodi, dove è deceduta. Gli altri due giovani hanno riportato solo delle contusioni. Trasportato con l’elisoccorso al San Gerardo di Monza, invece, il guidatore della Nissan: si attende l’esito degli esami tossicologici su di lui, per capire se avesse assunto sostanze oppure bevuto oltre il consentito.

Arrestato pirata della strada: è un 57enne lodigiano

A riportare la notizia dell'arresto è il giornale online primalodi.it. Fondamentale la collaborazione di uno dei due ragazzi feriti in maniera lieve, che ha spiegato la dinamica dell’incidente, permettendo alla Polstrada di Lodi di risalire nel giro di un paio d’ore al pirata della strada. Si tratterebbe di un 57enne residente a Bertonico, nel Lodigiano, che è stato prelevato dalla sua abitazione, dove era parcheggiata l’auto su cui erano evidenti le tracce dell’accaduto; l’uomo è risultato inoltre positivo al test antidroga. Per lui è scattato l’arresto con l’accusa di omicidio stradale: al momento si trova ai domiciliari presso la propria abitazione.

Seguici sui nostri canali