Rissa tra migranti: la coop Arca prende le distanze

"Nessuno dei tre uomini coinvolti è ospite del Ferrhotel"

Rissa tra migranti: la coop Arca prende le distanze
Lecco e dintorni, 13 Agosto 2018 ore 15:31

Non smette di far discutere il violento episodio avvenuto ieri sera a Lecco. Dopo i commenti al vetriolo di De Corato, Zamperini e Formenti sulla rissa tra migranti sul caso interviene anche Fondazione Progetto Arca onlus. Si tratta del sodalizio che gestisce il centro di accoglienza situato all’interno del Ferrhotel, la struttura vicino alla quale sono scoppiati i disordini.

Rissa tra migranti: la coop Arca prende le distanze

“In riferimento ai disordini avvenuti ieri sera, 12 agosto, a Lecco in prossimità del Centro di accoglienza per richiedenti asilo Ferrhotel, si precisa che nessuno dei tre uomini coinvolti è ospite della struttura” si legge infatti in una nota ufficiale di Arca. “Udendo gli schiamazzi all’esterno del Centro, gli operatori di Fondazione Progetto Arca hanno chiamato le Forze dell’Ordine per segnalare l’accaduto e chiederne l’intervento”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia