Cortenova

Infortunio alla Pfa: proclamato sciopero di due ore alla fine di ogni turno

Proclamato dai sindacati che incontreranno quest'oggi i vertici dell'azienda per parlare di sicurezza sul lavoro.

Infortunio alla Pfa: proclamato sciopero di due ore alla fine di ogni turno
Cronaca Valsassina, 08 Luglio 2021 ore 10:51

Uno sciopero di due ore alla fine di ogni turno: le rappresentanze sindacali della Pfa  di Cortenova hanno annunciato l'iniziativa per quest'oggi, giovedì 8 luglio, a seguito del grave infortunio sul lavoro occorso martedì sera a un operaio 23enne.

Sciopero di due ore alla fine di ogni turno

L'incidente è accaduto nel corso del turno di notte , attorno alle 22,  nell'azienda metalmeccanica, ex Proferall, in via Modigliani a Bindo. Il giovane dipendente, residente a Caprino Bergamasco, è stato travolto da alcuni profilati d'alluminio, riportando un importante trauma al bacino. Per liberarlo sono intervenuti i vigili del fuoco. Ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Varese, non sarebbe in pericolo di vita.

Sicurezza sul lavoro

L'accaduto ha però riacceso il riflettori sulla sempre attuale questione della sicurezza sul lavoro.  Dopo esserne state informate, le rappresentanze sindacali di FIM CISL, FIOM CGIL e RSU PFA,  sono scese sul piede di guerra.

 Sollecito all'azienda

"Come rappresentanze sindacali ormai da mesi stiamo sollecitando l’azienda sul tema della salute e sicurezza , riuscendo a strappare un incontro ufficiale solo per la giornata di domani 8 luglio , alle  17. In queste ore abbiamo anche chiesto all’azienda di anticipare a oggi (mercoledì, ndr) l’incontro, ricevendo da parte dell’azienda risposta negativa". Da qui la decisione di sollecitare  "ancor di più l’azienda e sensibilizzare al massimo i lavoratori sul tema" dichiarando lo sciopero delle ultime due ore di goni turno nella giornata di oggi, giovedì 8 luglio.