Cronaca

Omicidio Robbiate convalidato l'arresto del figlio

Marco Olginati è accusato di omicidio aggravato. E' ricoverato in Psichiatria all'ospedale di Lecco.

Omicidio Robbiate convalidato l'arresto del figlio
Cronaca Meratese, 29 Dicembre 2018 ore 07:56

Omicidio Robbiate, convalidato l'arresto di Marco Olginati, il 65enne residente in via Enrico Fermi a Robbiate che la mattina di Natale ha ucciso la madre Luigi Mauri a martellate. L'ha sorpresa nel sonno: tre i colpi risultati letali all'anziana, 89 anni di età.

Omicidio Robbiate convalidato l'arresto

Nelle ore successive alla tragedia, Olginati era stato trovato in gravi condizioni dai soccorritori giunti nell'appartamento di via Enrico Fermi dove si è consumata la tragedia. Preso probabilmente dal grande senso di colpa per l'accaduto, aveva infatti provato a strangolarsi legandosi con una catena a un calorifero. Dopo tre giorni di ricovero in Rianimazione a Lecco, il 65enne, professore in pensione, è stato trasferito nel reparto di Psichiatria sempre del Manzoni, dove si trova ancora ricoverato. Nella giornata di ieri il giudice ha convalidato il suo arresto. E' accaduto di omicidio aggravato.