Menu
Cerca
Lotta al virus

Oggi partono le vaccinazioni Covid a Calolzio e Oggiono, il 15 aprile quelle ai disabili

Ats Brianza ha reso noto che  partire dal 6 aprile 2021 le persone con elevata fragilità e/o grave disabilità verranno contattate da personale incaricato per fissare l’appuntamento

Oggi partono le vaccinazioni Covid a Calolzio e Oggiono, il 15 aprile quelle ai disabili
Cronaca Valle San Martino, 01 Aprile 2021 ore 08:42

Oggi, giovedì 1 aprile partono, dopo il rinvio della scorsa settimana, le vaccinazioni negli hub territoriali di Calolziocorte (al palazzetto del Lavello) e a Oggiono, al Palabachelet. Un passo importante verso il completamento del piano riservato agli over 820 che dovrebbe concludersi entro l’11 aprile, prima dell’avvio della campagna massiva.

Oggi partono le vaccinazioni Covid a Calolzio e Oggiono

A Calolzio le  vaccinazioni interesseranno gli anziani residenti nei comuni della valle S. Martino (Calolziocorte, Vercurago, Monte Marenzo, Carenno, Erve + Olginate, Garlate, Valgreghentino), nati nel 1941 e anni precedenti che ne hanno fatto richiesta attraverso il sito internet regionale mentre al Palabachelet gli anziani Oggionesi.

Intanto ieri, al Palataurus di Lecco sono partite le operazioni per il trasferimento delle linee vaccnali dal Manzoni che in questa prima fase saranno dedicate agli anziani e ppi a tutta la popolazione.

Il piano prosegue: dal 15 aprile quelle ai disabili

Il piano vaccinale intanto prosegue. Ats Brianza ha reso noto che  partire dal 6 aprile 2021 le persone con elevata fragilità e/o grave disabilità verranno contattate da personale incaricato per fissare l’appuntamento per l’esecuzione del vaccino e  proteggere le persone più vulnerabili è partita anche la campagna vaccinale in favore dei loro care giver. agevolare la comunicazione con i cittadini con elevata fragilità e/o grave disabilità, i loro cargiver e le Associazioni del territorio, ATS Brianza ha individuato il Vax Manager, ovvero Referente per le vaccinazioni con elevata fragilità. Si tratta del  dottor Roberto Rossi – Responsabile UOS Analisi della Domanda.

“Il Vax Manager sarà di supporto per la valutazione sui territori delle singole situazioni, sia in relazione alla gravità che alle più opportune modalità di vaccinazione” spiegano da Ats.

Nell’attività il dott. Rossi sarà coadiuvato da un gruppo di lavoro che fa riferimento al Dipartimento di Programmazione per l’Integrazione delle Prestazioni Sociosanitarie con quelle Sociali. Per informazioni è possibile contattare il numero 3384714127 o scrivere una mail a  covidvaccinazioni.fragili@ats-brianza.it

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli