Cronaca
Ora è ai domiciliari

Lecco: aggredisce a testate un 16enne poi picchia un Carabiniere, arrestato

Assurdo episodio ieri in centro: prima la violenza in piazza Garibaldi e poi nella Caserma Sirtori

Lecco: aggredisce a testate un 16enne poi picchia un Carabiniere, arrestato
Cronaca Lecco e dintorni, 15 Settembre 2021 ore 15:05

Lecco: aggredisce a testate un 16enne poi picchia un Carabiniere: in manette un 42enne. Il violento episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, martedì 14 settembre 2021 a Lecco. L'uomo ora è accusato di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali aggravate.

Lecco: aggredisce a testate un 16enne poi picchia un Carabiniere

Tutto è iniziato in piazza Garibaldi dove il 42enne si è scagliato contro un ragazzino di 16 anni (saranno gli uomini della Questura a chiarire i contorni dell'aggressione) colpendolo con una violenta testata e poi si è allontanato. Il giovanissimo, che era in piazza con alcuni parenti, ha iniziato a seguire il suo aggressore: voleva scattargli una fotografia da presentare alle forze dell'ordine per querelarlo. Proprio mentre lo seguiva il 16enne è passato dalla Caserma “Sirtori”, in Via L. Da Vinci, dove ci sono gli Uffici della Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione della Questura di Lecco. A quel punto il ragazzo aggredito ha chiesto aiuto all’agente in servizio al  corpo di guardia. Subito il poliziotto  ha fermato il 42enne che, giusto per usare un eufemismo, non ha per nulla gradito il controllo.

LEGGI ANCHE Maestra d'asilo maltrattava i bambini, i video che l'hanno incastrata

L'uomo infatti ha iniziato ad alterarsi  tanto che altri poliziotti, allarmati dalle urla dello scalmanato, si sono precipitati a dar man forte al collega. Non solo ma l'uomo era così agitato che si è reso necessaria  la richiesta di aiuto alla centrale operativa della Questura che ha inviato sul posto altri due equipaggi della Polizia di Stato e una pattuglia dei Carabinieri.

Insulti, minacce, urla: nemmeno di fronte allo schieramento degli uomini in divisa il 42enne si è placato. Di più: nel tentativo di allontanarsi ha aggredito un Carabiniere. A quel punto gli esponenti delle forze dell'ordine sono riusciti a immobilizzarlo e ad arrestarlo per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate ai danni del Carabiniere 36enne rimasto ferito. In attesa di formalizzazione della querela da parte del minorenne aggredito l’uomo è stato inoltre denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale.

Nella mattinata di oggi, mercoledì 15 settembre 2021, è stato celebrato in Tribunale a Lecco il  il processo direttissimo. L’arresto è stato convalidato ed ora il 42enne si trova ai domiciliari