L’addio alla donna morta nel Lago del Segrino

Chiesa gremita ad Alzate Brianza.

L’addio alla donna morta nel Lago del Segrino
19 Luglio 2018 ore 13:51

L’addio alla donna morta nel lago del Segrino, Cinzia Parpagiolla.

L’addio alla donna morta nel Lago del Segrino

Chiesa gremita per l’ultimo saluto a Cinzia Parpagiolla. Come riporta ilGiornalediComo, stamattina c’è stato il funerale ad Alzate Brianza. Accanto al marito, al figlio, ai nipoti si sono stretti tantissimi amici e conoscenti. Presente anche il sindaco di Alzate Massimo Gherbesi. “È un momento difficile quello che stiamo vivendo: siamo di fronte a un mistero grande e inutilmente cerchiamo di trovare delle risposte. L’unica certezza è che Cinzia ora è nella pienezza della vita eterna”, ha detto il parroco don Lodovico Colombo.

Riconosciuto il cadavere

Cinzia Parpagiolla, 52 anni, era scomparsa il 22 giugno scorso. Qualche giorno dopo, la sua Opel “Agila” era stata ritrovata parcheggiata al Lago del Segrino. Da quel momento erano cominciate le ricerche di sommozzatori, cani e Vigili del fuoco. Intanto, i Carabinieri di Cantù – con l’ausilio anche dei militari delle caserme di Erba e Asso – hanno avviato le indagini.

La svolta all’inizio della scorsa settimana

La svolta all’inizio della scorsa settimana: martedì 10 luglio il corpo della donna di 52 anni di Alzate è stato ritrovato senza vita in un canneto del Lago del Segrino. Lunedì scorso l’autopsia: il marito ha riconosciuto la moglie grazie ai riferimenti contenuti nella fede nuziale rinvenuta sul corpo diventato ormai irriconoscibile.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia