Oliveto Lario

Il dramma si è trasformato in tragedia: è morta la 26enne recuperata dalle acque gelide del lago

La giovane donna è morta al Manzoni di Lecco.

Il dramma si è trasformato in tragedia: è morta la 26enne recuperata dalle acque gelide del lago
Cronaca Lago, 27 Gennaio 2021 ore 10:06

Il dramma si è trasformato in tragedia: non ce l'ha fatta la giovane donna recuperata ieri dalle gelide acque del Lago, a Oliveto Lario. La 26enne di origini straniere, residente in paese è morta in ospedale dove era stata trasportata in elicottero in gravissime condizioni.

Il dramma si è trasformato in tragedia: è morta la 26enne recuperata dalle acque gelide del lago

La tragedia, i cui contorni sono al vaglio dei Carabinieri anche se sembra che la donna abbia voluto compiere un tragico gesto volontario, si è consumata ieri, martedì 26 gennaio 2021 a Onno, davanti all'imbarcadero.

Intorno alle 15 un passante ha notato la giovane in acqua. Subito ha allertato i soccorsi ma nel frattempo non ha esitato a entrare nel lago nel tentativo di salvarla. Sul posto si sono precipitati sanitari, Vigili del Fuoco e forze dell'ordine.

La 26enne è stata portata a riva e subito le sue condizioni sono apparse critiche. I soccorritori hanno iniziato a rianimarla sul posto prima di trasferirla in ospedale in codice rosso a bordo dell'elicottero che era decollato da Como

La giovane è stata trasportata al Manzoni di Lecco dove i medici hanno disperatamente tentato di strapparla alla morte, ma nella serata di ieri il suo cuore ha cessato di battere.