Cronaca
Tolleranza zero

Gare clandestine e furti: disposti controlli delle forze dell'ordine

Il Prefetto di Lecco Castrese De Rosa ha riunito il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Gare clandestine e furti: disposti controlli delle forze dell'ordine
Cronaca Lago, 03 Febbraio 2022 ore 10:32

Gare clandestine e furti: disposti controlli delle forze dell'ordine. Il Prefetto di Lecco Castrese De Rosa ha riunito ieri, mercoledì 2 febbraio 2022,  il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, al quale hanno partecipato, oltre ai Vertici Territoriali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, anche i Sindaci di Bulciago, Luca Cattaneo e di Colico, Monica Gilardi, ed i rappresentanti della Comunità Montana Lario Orientale e Valle San Martino e della Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera e dell’Amministrazione Provinciale.

Gare clandestine e furti: disposti controlli delle forze dell'ordine

Al centro dell'attenzione di amministratori e forze dell'ordine il fenomeno delle “gare clandestine” lungo via Conte Taverna nel Comune di Bulciago che è emerso prepotentemente nei giorni scorsi attraverso la diffusione di inequivocabili immagini sui social.  Per porre un freno  alla situazione è stato deciso che verranno svolti servizi preventivi a cura dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Stradale.
Alla presenza del Sindaco di Colico è stata analizzata la situazione dei furti nel territorio comunale, caratterizzato da una popolazione residente di 7921 abitanti, ed una presenza di cittadini stranieri di 676 unità, pari all’8,35%.  "Dal confronto tra i dati statistici, riferiti all’ultimo biennio, è emersa una sostanziale conferma del totale dei reati commessi (da 323 a 326) con un aumento del 24,11% dei reati scoperti (da 112 a 139) - spiegano dalla Prefettura -  Per quanto riguarda i reati riconducibili alla “criminalità predatoria” si è rilevato che i furti totali sono in diminuzione del 27,72% (da 101 a 73), con un aumento del 12,50% di quelli scoperti (da 16 a 18). Anche i furti in abitazione risultano in diminuzione del 33,33% (da 27 a 18), costanti quelli scoperti (5 episodi in entrambi i periodi)".
Per quanto concerne l’aumento dei furti in abitazione che si è registrato nello scorso mese di gennaio, sono stati scoperti gli autori, tutti deferiti in stato di libertà e proposto il Foglio di Via Obbligatorio da parte della Questura. Durante l'incontro  di svolgere nei prossimi giorni servizi straordinari di vigilanza e di controllo nel Comune di Colico, soprattutto ad opera dell’Arma dei Carabinieri per contrastare non solo i reati predatori e, segnatamente i furti, ma anche l’attività di spaccio nelle aree boschive.

Massima allerta per gli incendi

All’esame del Comitato sono state poste anche  le iniziative di coordinamento per fronteggiare il rischio di incendi boschivi a seguito dell’allerta meteo diramata da Regione Lombardia, che da alcuni giorni interessa anche la provincia di Lecco a causa della perdurante siccità. A tal riguardo è stato concordato di tenere alta l’attenzione sul territorio e di operare uno stretto raccordo tra le Comunità Montane, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri Forestali, con una Cabina di Regia istituita in Prefettura, per monitorare la situazione. Nel Comitato è emersa anche l’opportunità di promuovere ulteriore azione di sensibilizzazione dei Sindaci per un’accurata attività di manutenzione della viabilità forestale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter