Cronaca
OGGETTI DI CULTO

Denunciate due persone per furto nelle Chiese

I soggetti in questione sono accusati di furto, tentato furto e ricettazione di oggetti di culto: i fatti sono avvenuti a Lecco e Calolziocorte

Denunciate due persone per furto nelle Chiese
Cronaca Lecco e dintorni, 18 Agosto 2022 ore 10:21

Furto nelle Chiese: denunciate due persone accusate di furto, tentato furto e ricettazione di oggetti di culto. Sottratto alla chiesa di San Rocco a Maggianico di Lecco e alla chiesa di San Martino Vescovo di Calolziocorte numeroso materiale religioso.

Il furto degli oggetti di culto

Nella mattinata dello scorso martedì 9 agosto 2022, a seguito di una complessa attività di indagine avente ad oggetto i recenti furti occorsi all’interno di alcune chiese, il personale della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Mobile della Questura di Lecco, denunciava in stato di libertà due persone. I soggetti in questione sono accusati di furto, tentato furto e ricettazione di oggetti di culto, nella specie sottratti all’interno della Chiesa di San Rocco di Lecco – Maggianico e della Chiesa di San Martino Vescovo di Calolziocorte.

L’attività posta in essere dalla Squadra Mobile ha tratto origine da un intervento esperito il giorno precedente dal personale della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Lecco – Squadra Volanti, il quale operando con spirito di osservazione, è riuscita ad indirizzare nella giusta direzione le indagini.

I beni rubati nelle chiese

Tra i beni rinvenuti e sequestrati vi erano: una cassetta per le offerte in legno, 3 offertori in metallo, una base per il crocefisso, un crocefisso in legno, una placcatura in ottone del crocefisso.

A seguito della convalida del sequestro da parte dell’Autorità Giudiziaria, i beni venivano restituiti ai Parroci delle rispettive Chiese.

DSC_0001 bis
Foto 1 di 3
DSC_0009 bis
Foto 2 di 3
DSC_0009 bis con logo
Foto 3 di 3

LEGGI ANCHE Un 15enne si sente male all'Alpe Chiarino, arriva l'elisoccorso

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter