La situazione

Coronavirus: superati i 2000 casi nel Lecchese GLI ULTIMI DATI

In Lombardia salgono a 64135 le persone affette dal Coronavirus, con un aumento di 1041 casi a fronte di 10839 tamponi analizzati

Coronavirus: superati i  2000 casi nel Lecchese GLI ULTIMI DATI
Lecco e dintorni, 17 Aprile 2020 ore 19:19

Sono stati superati i 2000 casi di Coronavirus nel Lecchese. Dopo l’aumento minimo di ieri, con soli 4 contagiati, l’incremento di positivi, secondo il dato fornito oggi, venerdì 17 aprile 2020 da  Regione Lombardia   è stato  di 19 ulteriori casi.

LEGGI ANCHE 398 pazienti positivi al Coronavirus ricoverati negli ospedali lecchesi: nessuno è intubato

Coronavirus: superati i 2000 casi nel Lecchese

Nella nostra provincia, da inizio emergenza sono  2005 lecchesi che hanno contratto il Covid-19. Rimangono complessivamente stabilii dati relativi al territorio regionale, confermando il trend evidenziato nelle ultime settimane. Salgono a 64135 le persone affette dal Coronavirus, con un aumento di 1041 casi a fronte di 10839 tamponi analizzati (il giorno precedente l’incremento era stato di 941 persone ma con 10705 test analizzati). Si conferma anche la diminuzione dei numeri relativi sia ai pazienti ricoverati, sia a quelli ospitati nelle rianimazioni. In particolare, i ricoverati sono 10627 (729 in meno rispetto a ieri), mentre i pazienti in terapia intensiva per la prima volta tornano sotto la quota dei mille degenti: in totale sono 971, con un calo di 61 persone rispetto a ieri. Infine, salgono a 11851 le vittime accertate, con 243 nuovi decessi (il giorno prima ne erano avvenuti 231).

LEGGI ANCHE Test sierologico per tutti con il contributo del Comune. L’Amministrazione avvia un sondaggio

L 4 D+1

“Questa mattina la tavolo per il Patto per lo sviluppo abbiamo incontrato categorie produttive, università , sindacati per discutere della probabile ripartenza del 4 maggio – ha detto il presidente Attilio Fontana – Sicuramente la riapertura dovrà avvenire rispettando le 4 D di cui abbiamo parlato ovvero Diagnostica, Dispositivi di protezione,  Distanziamento e Digitalizzazione.  Sarà un nuovo modo di affronare il lavoro, di approcciarsi con la quotidianità e dobbiamo prepararci. Ai quattro punti di riferimento dobbiamo aggiungere una quella dei Diritti: diritto alla salute, alla sicurezza, al lavori, alla mobilità m allo studio”.

 

I casi per provincia con l’aggiornamento rispetto agli ultimi giorni

BG: 10.590 (+72)
ieri: 10.518 (+46)
l’altro ieri: 10.472 (+46)

BS: 11.567 (+212)
ieri: 11.355 (+168)
l’altro ieri: 11.187 (+94)

CO: 2.285 (+52)
ieri: 2.233 (+79)
l’altro ieri: 2.154 (+48)

CR: 5.313 (+40)
ieri: 5.273 (+71)
l’altro ieri: 5.202 (+30)

LC: 2.005 (+19)
ieri: 1.986 (+4)
l’altro ieri: 1.982 (+12)

LO: 2.678 (+52)
ieri: 2.626 (+39)
l’altro ieri: 2.587 (+18)

MB: 3.975 (+43)
ieri: 3.932 (+54)
l’altro ieri: 3.878 (+57)

MI: 15.277 (+325) di cui Milano citta’ 6.326 (+166)
ieri: 14.952 (+277) di cui Milano citta’ 6.160 (+102)
l’altro ieri: 14.675 (+325) di cui Milano citta’ 6.058 (+144)

MN: 2.748 (+57)
ieri: 2.691 (+36)
l’altro ieri: 2.655 (+24)

PV: 3.448 (+58)
ieri: 3.390 (+74)
l’altro ieri: 3.316 (+70)

SO: 866 (+2)
ieri: 864 (+5)
l’altro ieri: 859 (+10)

VA: 2.021 (+68)
ieri: 1.953 (+69)
l’altro ieri: 1.884 (+71)

e 1.362 in corso di verifica.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia