Menu
Cerca
Dolore e rabbia

Coronavirus: cinque vittime a Cesena, ma qualche cittadino strappa i cartelli dei divieti

C'è chi ancora non ha compreso la drammaticità del momento e si permette addirittura gesti incresciosi.

Coronavirus: cinque vittime a Cesena, ma qualche cittadino strappa i cartelli dei divieti
Cronaca Lecco e dintorni, 24 Marzo 2020 ore 09:47

Coronavirus: cinque vittime a Cesena ma qualche cittadino strappa i cartelli dei divieti. Una situazione davvero emergenziale quella che si registra nei due paesi lecchesi di Suello ( che nei giorni scorsi ha pianto per la svomparsa dei volontari Donato Bartesaghi e Gabriele Crimella) e Cesana. Eppure c’è chi ancora non ha compreso la drammaticità del momento e si permette addirittura gesti incresciosi.

LEGGI ANCHE Controlli Coronavirus, ancora raffica di denunce nel Lecchese. Sospeso anche un negozio

Coronavirus: cinque vittime a Cesena

Amaro il comunicato del sindaco Eugenio Galli che comunica cinque decessi. “Oggi per me è un giorno molto triste. Perciò non comunicherò il numero dei positivi che ogni giorno continua ad aumentare, ma voglio renderVi partecipi del numero dei decessi delle persone residenti a Cesana. Attualmente sono 5 (cinque) in totale. E non penso che per un paesino come il nostro, questo dato sia poco. Fra queste persone, conosciute anche a Suello il Comune a nome della loro comunità si è unita alle nostre condoglianze. A TUTTE QUESTE VITTIME, VA IL MIO PERSONALE CORDOGLIO E QUELLO DI TUTTI I CESANESI, anche se Vi garantisco che raggiungere le famiglie per porgere le più sentite condoglianze unite al nostro affetto e vicinanza, Vi assicuro è una cosa straziante”.

Strappati i cartelli dei divieti

Poi il monito verso qualche cittadino che ancora non capisce l’importanza dello stare in casa: “Perché invece alcuni non riescono a capire queste cose? Come mai ancora ieri alcune persone hanno voluto fare la passeggiata fuori casa o con la scusa che hanno il cane, loro non sono tenute a rispettare le regole? Eppure le ordinanze o decreti ministeriali, parlano chiaro.  Non contenti, hanno pure strappato verso la strada che sale al Roccolo, i vari cartelli dei divieti

 

La situazione a Suello

“Vi comunico che abbiamo appena ricevuto la nota ufficiale dalla Prefettura che nel nostro paese sono stati riscontrati 18 casi di positività al test da Coronavirus, cui si aggiungono 18 casi in osservazione, a seguito del quale sono state attivate tutte le misure necessarie riguardanti il sistema di prevenzione e controllo sanitario. Vi ricordiamo che siamo in contatto continuo con la Prefettura e Ats per il monitoraggio della situazione.  Vi comunico anche la bella notizia della dimissione, nella giornata di ieri, di DUE nostri compaesani“. A renderlo noto è stato il primo cittadino, Angelo Giacomo Valsecchi.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli