Menu
Cerca
La situazione

Coronavirus: 12 nuovi contagiati nel Lecchese, il numero più basso da oltre un mese I DATI AGGIORNATI

Da inizio emergenza il numero totale dei lecchesi che hanno contratto il virus è arrivato a 1982.

Coronavirus: 12 nuovi contagiati nel Lecchese, il numero più basso da oltre un mese  I DATI AGGIORNATI
Cronaca Lecco e dintorni, 15 Aprile 2020 ore 18:13

12 nuovi contagiati in provincia di Lecco. Il dato fornito oggi, mercoledì 15 aprile 2020 da  Regione Lombardia nel consueto appuntamento giornaliero per illustrare la situazione della diffusione del Corinavorus è il più basso da oltre un mese  e in Lombardia è il più basso dopo quello di Sondrio dove si sono registrati 10 nuovi casi di Covid-19. Un numero che fa ben sperare, che consente di cominciare a guardare il futuro se non con ottimismo, almeno con una maggiore serenità. Non a caso proprio oggi la Regione ha  reso noto che chiederà al Governo di dare il via libera, dal 4 maggio,  alle attività produttive “nel rispetto delle “Quattro D”: Distanza (un metro di sicurezza tra le persone), Dispositivi (ovvero obbligo di mascherina per tutti), Digitalizzazione (obbligo di smart working per le attività che lo possono prevedere) e Diagnosi (dal 21 aprile inizieranno i test sierologici grazie agli studi in collaborazione con il San Matteo di Pavia)”. Un piano, come ha sottolineato l’assessore Davide Caparini, per una “nuova normalità”

LEGGI ANCHE La ripartenza in Lombardia? Obbligo mascherine, test e norme anti assembramento dal 4 maggio per la fase 2

Coronavirus: 12 nuovi contagiati nel Lecchese, il numero più basso da oltre un mese

Da inizio emergenza il numero totale dei lecchesi che hanno contratto il virus è arrivato a 1982. Sul territorio regionale sono 62153 i contagiati dal virus, con 827 casi in più a fronte di 6828 tamponi effettuati (il giorno precedente l’incremento era stato di 1012 persone ma con 3778 test analizzati). Diminuiscono, invece, i numeri relativi sia ai pazienti ricoverati, sia a quelli ospitati nelle rianimazioni; i ricoverati toccano quota 12043 (34 in meno rispetto a ieri), mentre i pazienti in terapia intensiva sono 1074 (48 in meno rispetto a ieri). Quest’ultimo dato, in particolare, è ormai in diminuzione da diversi giorni. Sale, infine, a 11142 il numero di vittime accertate, con 235 decessi avvenuti tra ieri e oggi (in calo rispetto al giorno precedente quando ne erano avvenuti 241).

LEGGI ANCHE Oggiono piange lo storico barbiere

LEGGI ANCHE Morti nelle case di riposo: Guardia di Finanza in Regione

I dati per provincia

 

 

Condividi