Cronaca
Tragedia

Comunità sconvolta per la tragica scomparsa di Luca Blondi, giardiniere morto a 51 anni schiacciato da un macchinario

Inquietante e doloroso il tributo di sangue versato solo negli ultimi mesi dai lavoratori lecchesi.

Comunità sconvolta per la tragica scomparsa di Luca Blondi, giardiniere morto a 51 anni schiacciato da un macchinario
Cronaca Meratese, 04 Febbraio 2022 ore 10:11

La comunità di Osnago è attonita per la scomparsa di Luca Blondi, 51 anni, morto ieri, giovedì 3 febbraio 2022 all'ospedale San Gerardo di Monza dove era strato trasportato a sirene spiegate dopo un terribile incidente sul lavoro avvenuto a Lissone.

Comunità sconvolta per la tragica scomparsa di Luca Blondi, giardiniere morto a 51 anni schiacciato da un macchinario

Blondi, giardiniere di professione, è rimasto schiacciato da un macchinario, una piattaforma elevatrice, mentre lavorava nel giardino di un condominio in via Evangelista a Lissone. Il 51enne, residente a Osango stava eseguendo delle opere di potatura quando qualcosa è andato drammaticamente storto.

Subito è stato chiesto l'intervento dei sanitari con il codice rosso di massima gravità. Ma quando i soccorritori sono giunti sul posto Blondi era in arresto cardio circolatorio. Il 51enne  ed è stato trasferito all'Ospedale San Gerardo di Monza con manovre di rianimazione in corso. E lì  il suo cuore ha cessato di battere.

Una lunga scia di sangue sul lavoro

Inquietante e doloroso il tributo di sangue versato solo negli ultimi mesi dai lavoratori lecchesi. A metà novembre a morire sul lavoro schiacciato dal carico del suo camion è stato  Furio Frigerio 50 anni.  Originario di Bulciago,  residente a Valmadrera, era stato anche anche titolare del Bar Trescan di via Col di Lana a Lecco situato a pochi passi dal cimitero monumentale. Frigerio è rimasto vittima di un terribile incidente nel cortile della  ditta Eurofed a Cesano Maderno.

Solo poche settimane fa, l'11 gennaio 2022, Stefano Anastasio, classe 1971,  dipendente della Costruzioni Sassella di Casatenovo, è morto a Besana Brianza. Anastasio è rimasto schiacciato dalla cabina di un escavatore mentre stava effettuando un intervento lungo  via della Fontana. 

Seguici sui nostri canali