Cronaca
i DATI DEI COMUNI

Cappa di smog sul Lecchese: si salvano solo Lago e Valasassina

Principali imputate sono le polveri sottili e in particolare le pm 2.5 con soglie superate negli ultimi 10 giorni nella maggior parte dei comuni lecchesi.

Cappa di smog sul Lecchese: si salvano solo Lago e Valasassina
Cronaca Lecco e dintorni, 04 Febbraio 2021 ore 11:39

Una cappa di smog sta insistendo negli ultimi giorni sulla Provincia di Lecco tanto che Arpa definisce la qualità dell'aria "scarsa" in quasi tutte le zone della provincia. A salvarsi sono solo Valsassina e Lago, ma le invece Lecco città, Oggionese, Valle San Martino. Ancora peggio la zona della Brianza, tanto quella Meratese quanto quella Casatese.

Cappa di smog sul Lecchese: si salvano solo Lago e Valasassina

Principali imputate sono le polveri sottili e in particolare le pm 2.5 con soglie superate negli ultimi 10 giorni nella maggior parte dei comuni lecchesi.

LECCO

 

OGGIONO

CALOLZIO

MERATE

CASATE

BARZIO

BELLANO

 

Con PM2,5 si identificano quelle particelle il cui diametro (corrispondente al diametro di una sferetta di densità uguale a 1 g/m³ che cade nell’aria con la stessa velocità della particella considerata) è inferiore o uguale ai 2,5 micron dove 1 micron (μ) corrisponde ad un millesimo di millimetro.
Il particolato PM2,5 è chiamato anche genericamente “particolato fine” in contrapposizione a “particolato grossolano” che invece indica quelle particelle sospese il cui diametro aerodinamico è maggiore di 2,5 μ o, all’interno della frazione del PM10 (10 μ).

 

Come andrà nei prossimi giorni

Secondo Arpa "Fino a sabato mattina correnti in quota prevalentemente occidentali, con temperature relativamente miti, apporto di nuvolosità diffusa sulla regione e probabilità di precipitazioni molto deboli occasionali; in pianura ventilazione debole o calma di vento. Sabato sera si avvicina una perturbazione che apporterà un peggioramento nella giornata di domenica con precipitazioni diffuse. Condizioni meteo pertanto generalmente favorevoli all'accumulo fino alla prima parte di sabato poi tendenti a divenire neutre e favorevoli alla dispersione nella giornata di domenica".