Cronaca
Galbiate

Bloccato il 5G in paese, ma non basta

Domani la riunione dell'Associazione anti antenna

Bloccato il 5G in paese, ma non basta
Cronaca Lecco e dintorni, 23 Giugno 2020 ore 10:44

Un passo ulteriore, dopo il blocco alla sperimentazione del 5G a Galbiate. A Chiederlo è Sinistra Lavoro Lecco con una missiva indirizzata la sindaco Piergiovanni Montanelli.

LEGGI ANCHE Il Comune sospende in via precauzionale la sperimentazione e l’installazione del 5G

Bloccato il 5G in paese, ma non basta

Gentile Sindaco, Abbiamo appreso con piacere che, l’Amministrazione Comunale, in data 9 giugno ha sospeso gli atti inerenti la richiesta di installazione di un antenna 5G in località Villa Vergano -  si legge nel docimento -  Ciò però, rispetto alla volontà espressa sia dai cittadini che da noi con la nostra precedente, necessita di un ulteriore passo in avanti da parte dell’Amministrazione Comunale per salvaguardare ambiente e salute rispetto alle inopportune aperture avanzate bel cosiddetto “Piano Colao” che se non riviste andranno ad incidere negativamente sul principio di precauzione a cui ci si richiama.
A tal riguardo ci permettiamo inoltrarLe una bozza di ordine del giorno da proporre a tutto il Consiglio Comunale. Ringraziandola per l’attenzione, certi nell’accoglimento dello spirito insito in questa nostra, si porgono saluti".

Domani la riunione dell'Associazione anti antenna

Intantol  ’associazione Ambiente e Salute Villa Vergano, costituitasi lo scorso 14 maggio «per sostenere moralmente ed economicamente» i ricorrenti contro l’antenna telefonica spuntata sopra la frazione, ha convocato la loro prima assemblea pubblica.  Si terrà questa somani  mercoledì 25 giugno, nel salone dell’oratorio, alle 21. L’assemblea servirà sia a fornire un resoconto di quanto è stato finora fatto, sia a raccogliere le adesioni al sodalizio.