Cronaca
Galbiate

Bimbi azzannati da tre rottweiler, uno è ricoverato per essere operato. Cani restituiti al proprietario

Il sindaco: "Siamo vicini a queste 4 persone ferite ed auguriamo loro una rapida guarigione. Un abbraccio speciale ai nostri bambini ed alle loro famiglie".

Bimbi azzannati da tre rottweiler, uno è ricoverato per essere operato. Cani restituiti al proprietario
Cronaca Lecco e dintorni, 21 Dicembre 2022 ore 14:37

E' stato ricoverato  in ospedale per essere sottoposto ad un intervento chirurgico uno dei due bimbi azzannati da tre rottweiler ieri, martedì 20 dicembre 2022 nella frazione galbiatese di Sala al Barro. Il piccolo ha riportato  delle ferite lacero contuse al volto.

Bimbi azzannati da tre rottweiler, uno è ricoverato per essere operato

Una aggressione, quella avvenuta nel tardo pomeriggio, intorno alle 17.30,  tra la piazza antistante alla parrocchiale e l'oratorio via Rimembranze, che ha sconvolto la comunità galbiatese.

Una comunità che si è stretta intorno ai  due bimbi di 8 e 9 anni feriti e alle due donne, una 28ene e una 66enne,  a loro volta morsicate dai tre molossi fuggiti da un vicino recinto in località La Rossa, che hanno tentato di salvare i piccoli.

I ringraziamenti del sindaco

Sotto choc  anche il sindaco di Galbiate  Piergiovanni Montanelli che nella giornata di oggi, mercoledì 21 dicembre,  ha voluto inviare a tutti i galbiatesi un messaggio innanzitutti per ringraziare pubblicamente i concittadini scesi in campo, a loro rischio e pericolo, per difendere i piccoli.

Cari/e concittadini/e,

non ci sono parole per descrivere il dispiacere e la paura che ho provato nel tardo pomeriggio di ieri quando ho saputo che a Sala al Barro quattro persone (tra cui due bambini di 8 e 9 anni) sono state assalite da tre cani.
Ringrazio i soccorritori e le forze dell'ordine che sono tempestivamente intervenute per prestare aiuto ed avviare immediatamente le procedure per individuare i responsabili.
Un elogio particolare meritano i cittadini/e che senza timore si sono prodigati per liberare i bambini ed i malcapitati protagonisti di questo incidente.
Sono testimoni della qualità del nostro tessuto sociale e della nostra intera comunità.
Siamo vicini a queste 4 persone ferite ed auguriamo loro una rapida guarigione.
Un abbraccio speciale ai nostri bambini ed alle loro famiglie.

Cani restituiti al proprietario

Intanto i molossi sono stati restituiti al proprietario perchè secondo il dipartimento veterinario di Ats Brianza nei cani non è stata evidenziata aggressività. Secondo la ricostruzione effettuata i rottweiler erano scappati avendo trovato cancello aperto e una volta in oratorio hanno avito una reazione dettata dallo spavento.

 

Seguici sui nostri canali