Cronaca
Galbiate

Tre rottweiler irrompono in oratorio e azzannano donne e bambini

Attimi di panico nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 20 dicembre 2022 nella frazione di Sala al Barro.

Tre rottweiler irrompono in oratorio e azzannano donne e bambini
Cronaca Lecco e dintorni, 20 Dicembre 2022 ore 19:11

Tre rottweiler irrompono in oratorio e azzannano donne e bambini. Attimi di panico nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 20 dicembre 2022 a Galbiate e precisamente nella frazione di Sala al Barro.

Tre rottweiler irrompono in oratorio e azzannano donne e bambini

Tre molossi, fuggiti da una proprietà, sono entrati nel cortile dell'oratorio in via Rimembranze, situato a pochi passi dalla chiesa parrocchiale, e  hanno morsicato dei bimbi che stavano giocando e due donne che, con tutta probabilità hanno tentato di frapporsi tra gli animali e i piccoli.

Toccherà ai Carabinieri, che si sono precipitati sul posto, e che sono riusciti a bloccare gli animali, ricostruire con esattezza cosa sia successo e da dove provengano i rottweiler. Quel che è certo è che, come detto, sono quattro le persone coinvolte: due bambini di 8 e 9 anni  e due donne di 28 e 66 anni. E proprio la più giovane delle due sembrerebbe aver riportato le ferite più gravi, a un braccio e a arto inferiore. Soccorsa, è stata trasportata in codice giallo all'ospedale Manzoni di Lecco. In codice giallo sarebbe arrivato al Pronto soccorso  del presidio ospedaliero di via dell'Eremo anche il bambino di otto anni, con ferite lacero contuse al volto. Per la sessantaseienne e l'altro piccolo è invece stato disposto il trasporto all'ospedale di Erba, in codice verde.

L'allarme, con la richiesta di intervento ai sanitari, è scattato una manciata di minuti dopo le 17.30, Grande la mobilitazione degli uomini e dei mezzi di soccorso. Sul posto la centrale operativa dell'Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ha inviato le ambulanze della Croce Rossa di Lecco e della Croce San Nicolò. A Sala è giunta anche l'auto medica con a bordo gli uomini del 118.

I sanitari si sono prodigati per prendersi cura dei feriti. Nel frattempo i Carabinieri hanno anche allertato il servizio veterinario della Ats Brianza per i provvedimenti del caso.

LEGGI ANCHE Morsicato al viso da un cane: bimbo di 4 anni trasportato al Papa Giovanni

Seguici sui nostri canali