Lecco

Benedizioni natalizie “cancellate” dal Covid. In chiesa la bottiglietta di acqua santa per il rito “fai da te”

Impossibile,  considerata l'emergenza sanitaria e le norme restrittive promosse per tentare di darle un freno, pensare di entrare di casa in casa per dare concretezza a un rito atteso e sentito, ma in questo momento non praticabile.

Benedizioni natalizie “cancellate” dal Covid. In chiesa la bottiglietta di acqua santa per il rito “fai da te”
Lecco e dintorni, 09 Novembre 2020 ore 13:55

Impossibile,  considerata l’emergenza sanitaria e le norme restrittive promosse per tentare di darle un freno, pensare di entrare di casa in casa per dare concretezza a un rito atteso e sentito, ma in questo momento non praticabile. Questa la convinzione che ha i spinto i sacerdoti della Comunità pastorale Madonna del Rosario di Lecco (che comprende le parrocchie di San Nicolò, Pescarenico e Malgrate Porto) a sospendere e a rinviare a data da destinarsi le benedizioni natalizie.

L’emergenza causata dal Covid cancella le benedizioni natalizie

“Considerate le nuove disposizioni sanitarie e di sicurezza vigenti, nella nostra Comunità pastorale le benedizioni delle famiglie delle case vengono rimandate ad altro momento dell’anno nel quale sarà possibile muoversi e visitare realmente le famiglie – ha spiegato il prevosto don Davide Milani sull’informatore parrocchiale –  In occasione del Natale verrà inviata a tutte le famiglie una busta contenente la lettera del vescovo, gli auguri di Natale e le informazioni utili delle parrocchie”

In chiesa la bottiglietta di acqua santa per il rito “fai da te”

“Dalla festa di San Nicolò saranno disponibili nelle nostre chiese le bottigliette con l’acqua benedetta da ritirare per benedire la propria casa”. Don Milani ricorda inoltre le modalità con cui partecipare alle celebrazioni alle dopo che la Lombardia e Lecco sono state inserite nella cosiddetta zona rossa. “Vista la situazione epidemiologica i fedeli sono tenuti a recarsi nella chiesa del proprio comune e comunque in quella più vicina a casa”.

Come compilare l’autocertificazione per poter partecipare alle Sante Messe

“Per facilitare gli eventuali controlli dell’autorità pubblica lungo il tragitto, preferibilmente i fedeli devono avere con sé l’autocertificazione nella quale dichiarano nella causale situazione di necessità. Per le celebrazioni in chiesa è indispensabile munirsi di mascherina e indossarla coprendo naso e bocca e seguire le indicazioni del servizio di accoglienza”.

Una Lecco deserta e in zona rossa si prepara al Natale… con le luminarie

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia