Ragazzino rapinato dalla baby gang sul treno, il padre “E’ sotto shock”

Come nella vicenda del poliziotto picchiato anche in questo agghiacciante caso la baby gang si è dileguata a Calolzio.

Ragazzino rapinato dalla baby gang sul treno, il padre “E’ sotto shock”
Cronaca Lecco e dintorni, 08 Maggio 2018 ore 09:20

Un quindicenne è stato malmenato da una baby gang mentre rincasava dopo una gita a Lecco con alcuni amici. Poco prima gli stessi teppisti avevano aggredito e picchiato con calci e pugni un commerciante 22enne a Olgiate Molgora. E’ successo la scorsa settimana e il gruppo di aggressori è sceso alla stazione di Calolzio per poi dileguarsi.

Allarme baby gang sui treni

La situazione è davvero allarmante. Solo pochi giorni prima di questo inquietante episodio agli arresti erano finiti dei minorenni accusati di ventuno colpi, alcuni commessi con uso di armi. Tutti  ai danni di minorenni in Brianza. Mentre domenica un poliziotto lecchese è stato malmenato sempre su un treno. Il branco che lo ha picchiato era comport da diversi giovani. Due sono stti fermati a Calolzio e comariranno oggi, martedì in tribunale.

Parla il papà della giovanissima vittima

“Si è preso un pugno sul volto. Il colpo è stato forte, anche se è stato preso un po’ di sbieco. Fortunatamente non è stato centrato negli occhi” racconta il padre della giovanissima vittima. ” Vederlo con il viso tumefatto è stato terribile. Ma non tanto per il dolore fisico, quanto per quello morale. So che ora non si sente più sicuro come prima”

L’interrogazione al Ministro dell’Interno

La scorsa settimana i senatori leghisti Paolo Arrigoni e Antonella Faggi hanno presentato al Ministro Minniti una una iterrogazione proprio sull’escalation di violenza sui treni usati dai lecchesi. “Non è più accettabile che servizi essenziali per i cittadini come quello del trasporto ferroviario o che luoghi come le stazioni siano diventati zone di spaccio, rapine e violenza e che, giustamente, vengano percepiti come estremamente pericolosi”. L’assessore Regionale Riccardo De Corato ha invece invocato l’intervento dei militari. Invocazione ripresa anche ieri dall’assessore Regionale Claudia Maria Terzi.

Una pagina speciale sul Giornale di Lecco in edicola da lunedì 7 maggio. Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità