Menu
Cerca
Proseguono i controlli nel Lecchese

A spasso positivi al Covid: due denunciati

E' successo sabato 12 dicembre. 6 le persone multate nella stessa giornata, una sola ieri, domenica.

A spasso positivi al Covid: due denunciati
Cronaca Lecco e dintorni, 14 Dicembre 2020 ore 10:29

A spasso positivi al Covid: due denunciati. E' successo nella giornata di sabato 12 dicembre, ultimo giorno di zona arancione per la provincia di Lecco e per tutta la Lombardia. Ma la classificazione della zona nulla ha a che fare con le persone che sono state deferite penalmente dalle forze dell'ordine lecchesi visto che, sempre e in ogni caso, vige il divieto di allontanarsi dal proprio domicilio in caso di positività al Coronavirus.

A spasso positivi al Covid: due denunciati

Sempre nella  giornata di sabato tra le 384 persone sottoposte a controlli nella nostra provincia da parte delle forze dell'ordine impegnate, con il coordinamento della Prefettura di Lecco,  nella verifica del rispetto delle regole anti Covid, sei sono state multate. Nessuna irregolarità invece è stata riscontrata nei 184 esercizi commerciali sottoposti a ispezione.

I controlli sono proseguiti anche ieri, prima domenica della cosiddetta zona gialla che ha visto letteralmente il centro di Lecco "ripopolarsi" (guarda qui le fotografie scattate ieri).

364 le persone fermate e solo una è stata sanzionata. Ancora una volta commercianti lecchesi ligi alle regole. 220 i negozi e gli esercizi di ristorazione controllati e tutti sono risultati in regola.

Ricordiamo cosa è possibile fare in zona gialla

Da ieri è consentito

🚘🛵 spostarsi liberamente all’interno del proprio Comune e tra Comuni diversi, tranne che tra le 22 e le 5 del mattino, quando è in vigore il «coprifuoco». Per spostarsi nelle ore notturne occorrono ragioni specifiche (quelle consentite sono lavoro, salute o necessità e urgenza) da certificare con un modulo;
🚞🚘 spostarsi liberamente al di fuori della Regione e andare in un’altra Regione in zona gialla (tranne, come nel caso sopra, tra le 22 e le 5 del mattino). Per spostarsi in una regione in zona arancione o rossa occorrono ragioni specifiche (lavoro, salute, necessità e urgenza) e il modulo di autocertificazione;
☕️🍺 andare al bar, fino alle ore 18;
🍽🍽 andare al ristorante, fino alle ore 18: dopo quell’ora è consentita la consegna a domicilio, e fino alle 22 è possibile prendere cibo da asporto (che non può essere consumato nelle adiacenze del ristorante);
🏢🏢 andare in un centro commerciale nei giorni feriali: non il sabato, la domenica e nei giorni festivi;
👨🏻‍🦳🧑🏻‍🦳 andare da amici e parenti: il Dpcm non prevede un divieto specifico, ma la raccomandazione è quella di continuare a non andare a visitare persone non conviventi.