Menu
Cerca
Nel Casatese

100 euro di mancia al negozio che fa consegne a domicilio: “Così pagate la benzina”. Il gesto commovente di un operaio

Gesti di umanità ai tempi del Coronavirus

100 euro di mancia al negozio che fa consegne a domicilio: “Così pagate la benzina”. Il gesto commovente di un operaio
Cronaca Casatese, 05 Aprile 2020 ore 21:29

Ha lasciato 100 euro di mancia a un negozio di frutta e verdura che organizza le consegne a domicilio in questo momento di grande emergenza sanitaria. A rivelare questo gesto commovente è stato il sindaco di Missaglia Bruno Crippa nel comunicato per l’aggiornamento dei dati del contagio nel paese che amministra.

LEGGI ANCHE Da domani nel Lecchese 109mila mascherine in distribuzione: “Ma non assaltate le farmacie”

Lascia 100 euro di mancia: “Per la benzina”

“Così vi pagate la benzina”. Questa la motivazione che ha portato un operaio, residente alla Molinata a Missaglia, a lasciare una corposa mancia al negozio di frutta e verdura che in questi giorni consegna la spesa a domicilio agli anziani e alle persone che per vari motivi non hanno modo di uscire di casa. A rivelare questo gesto commovente è stato il sindaco Bruno Crippa. “I contributi per la solidarietà alimentare sono partiti: li sistema è organizzato. Si affacciano attività filantropiche, donazioni, aiuti, gesti di generosità come quello di un ragazzo della frazione Molinata, semplice operaio, che dopo aver fatto la spesa ha lasciato 100 euro di mancia ad un negozio di frutta e verdura, dicendo: “ve li lascio perché so che fate le consegne a domicilio, almeno vi pagate la benzina”. Un gesto che ci fa riflettere. Altruismo? Solidarietà? Generosità?”. Tutte e tre, aggiungiamo noi. Un bellissimo gesto, che fa capire come forse seppur in mezzo a tanta sofferenza possiamo ritrovarci tutti quanti persone migliori.