Attualità
Spettacolo!

I fuochi a Lecco sono tornati a brillare sul lago: i video e le foto

La voglia di godersi questo scampolo di "eccezionale normalità" ha davvero contagiato tantissime persone che stasera hanno letteralmente gremito Lecco

Attualità Lecco e dintorni, 26 Giugno 2022 ore 23:18

Le Lucie illuminate nel golfo di Lecco, la folla assiepata sul lungolago (con la gente che  ha riempito anche quello spazio in più che si è creato a causa della scarsa altezza del lago), i nuvoloni all'orizzonte che hanno fatto temere  il peggio ma che hanno trattenuto la pioggia (quella pioggia invocata nel pomeriggio  da don Davide Milani che, durante la tradizionale benedizione,  ha pregato  San Nicolò perchè  il cielo  donasse acqua contro la siccità) e poi l'esplosione di colori e botti. Nella serata di oggi, domenica 26 giugno 2022, i fuochi a Lecco sono tornati a brillare sul lago.

Il video dei fuochi a Lecco

Lo spettacolo pirotecnico ha concluso in grande stile la Festa del Lago e della Montagna che viene celebrata a Lecco l'ultima domenica di giugno. Un momento atteso, attesissimo, con migliaia di persone che, da sempre e da tutta la provincia, convogliano  verso il capoluogo per assistere, con il naso all'insù, al ritmico susseguirsi di luci che volano alte, altissime in cielo illuminando la città e specchiandosi nel Lario.

6 foto Sfoglia la gallery

Ormai da due anni, a causa della pandemia e per la necessità di evitare assembramenti, lo spettacolo non veniva proposto. L'attesa, si sa, aumenta il desiderio e se a questo aggiungiamo la voglia di libertà e di lasciarsi alle spalle quanto vissuto, ecco facilmente spiegata l'impressionante quantità di persone che non si è voluta perdere questo appuntamento.

In centro non c'era il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni, costretto all'isolamento casalingo  perchè positivo la Covid:  proprio il primo cittadino ha invitato tutti alla massima prudenza e a indossare le mascherine in caso di affollamenti...

Mascherine o non mascherine la voglia di godersi questo scampolo di "eccezionale normalità" ha davvero contagiato tantissime persone che stasera hanno vissuto  un momento speciale.

Lo spettacolo degli Sbandieratori di Primaluna

Prima dei fuochi, a dare spettacolo, sono stati gli Sbandieratori di Primaluna che si sono esibiti sul lungolario, all'altezza della piattaforma.

Uno show quello dei membri del gruppo  nato nel 1998 con lo scopo di riprodurre, a distanza di secoli, le tradizioni storiche del medioevo, sempre molto suggestivo ed estremamente curato che ha strappato gli applausi del pubblico.

5 foto Sfoglia la gallery

Il tutto in un lungolago presidiato  dalle forze dell'ordine, non solo per la necessaria chiusura viabilistica, ma anche per la verifica del rispetto dell'ordinanza disposta dal Comune di Lecco a tutela della pubblica incolumità che vietava la vendita per asporto di bevande e alimenti in contenitori di vetro e lattine.

Boooooooooooom, i fuochi a Lecco

8 foto Sfoglia la gallery

Poi, intorno alle 22.30 il classico segnale e i "botti" sono esplosi in cielo regalando un sogno ad occhi aperti durato circa una mezz'ora.

7 foto Sfoglia la gallery

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter