Attualità
Costruiamo il Futuro

Giustizia e Misericordia, riparare al male oltre la pena: incontro con la ministra Cartabia

Appuntamento venerdì 17 giugno alle 21 al Collegio Villoresi di Merate

Giustizia e Misericordia, riparare al male oltre la pena: incontro con la ministra Cartabia
Attualità Meratese, 11 Giugno 2022 ore 08:33

"Giustizia e Misericordia, riparare al male oltre la pena": questo il titolo dell'incontro, in programma venerdì 17 giugno alle 21 al Collegio Villoresi di Merate, che vedrà la ministra della Giustizia Marta Cartabia, monsignor Rino Fisichella e Daniel Zaccaro in dialogo con l'onorevole Maurizio Lupi, presidente della Fondazione Costruiamo il Futuro.

Giustizia e Misericordia, riparare al male oltre la pena: incontro con la ministra Cartabia

"La giustizia rimane al centro di campagne mediatiche che rischiano di sminuirne l’alto valore per la nostra società - spiegano dalla Fondazione Costruiamo il Futuro. -  Per questo abbiamo voluto invitare la ministra della Giustizia Marta Cartabia, il pro-prefetto del Dicastero per l’Evangelizzazione mons. Rino Fisichella e Daniel Zaccaro, giovane educatore e protagonista del libro “Ero un bullo”, per un incontro che sarà moderato dal presidente della nostra fondazione Maurizio Lupi. Il dialogo in presenza dal titolo “Giustizia e misericordia. Riparare al male oltre la pena”, che si terrà in presenza venerdì 17 giugno al  teatro “Mary Ward” del Collegio Villoresi, in via Mons. Colombo 19 a Merate".

Sarà un’occasione importante per rimettere il tema al centro e conoscere quali nuove strade si stanno percorrendo sulla giustizia riparativa, che punta a ricucire le ferite causate dal colpevole attraverso l’incontro con le vittime del male commesso. "Inoltre, scopriremo la possibilità che l’uomo ricerchi e ottenga una giustizia più grande di quella dei tribunali, la misericordia, e conosceremo la storia di Daniel Zaccaro e il suo percorso da delinquente a educatore". Modererà l’incontro Maurizio Lupi, presidente della Fondazione Costruiamo il Futuro.

L'iniziativa ha il patrocinio di  Fondazione “Il cavallo rosso”, Centro culturale Gaudì, Centro culturale Péguy, Associazione Brigantia, Associazione Sant’Agostino, Cdo Lecco Sondrio, Cdo Monza e Brianza, Scuola “La Traccia”, Istituto scolastico don Carlo Gnocchi. L’evento è anche patrocinato e accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lecco con tre crediti formativi di cui uno in deontologia e accreditato dal Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti. L’incontro si terrà grazie al contributo di SigmaTreLab, Vicsam e Regina Chain e al supporto tecnico di DHS Event Solution.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter