Attualità
Il bilancio

Avis Calolzio: numeri in continua crescita

Domenica 27 febbraio è in programma l’assemblea annuale

Avis Calolzio: numeri in continua crescita
Attualità Valle San Martino, 21 Febbraio 2022 ore 14:18

Donazioni in crescita per il gruppo Avis di Calolziocorte. Il 2021 si è chiuso, infatti, con un segno + alla voce “donazioni” nel bilancio 2021 della Comunale Avis di Calolziocorte diffuso nella relazione della presidente Roberta Galli. Relazione che verrà illustrata ai soci anche in occasione dell’assemblea annuale in programma per domenica 27 febbraio, nel salone “Don Duci” dell’oratorio di sala alle 10.

Avis Calolzio: numeri in continua crescita

Secondo i dati diffusi dal sodalizio, sono state 769 le donazioni (633 donazioni di sangue intero e 135 plasmaferesi) nel corso del 2021, ben 79 in più rispetto all’anno precedente. Di queste, ben 575 sono state eseguite presso l’ospedale Manzoni di Lecco e le rimanenti 193 al centro di Bergamo Monterosso. Continuando con i numeri, sono 400 i soci iscritti al 31 dicembre 2021 (2 in più rispetto al 2020), 378 dei quali attivi nelle donazioni. Sul fronte dei nuovi iscritti sono stati registrati 38 ingressi, mentre i dimessi per ragioni di età o motivi sanitari sono stati 32. Cinque, invece, i trasferimenti in altri gruppi Avis.

LEGGI ANCHE Addio Romano Dell'Oro: l'Avis piange il suo fondatore

Se sul fronte delle Donazioni si è continuato a pieno regime, registrando addirittura un incremento positivo, non è stato così per l’attività di formazione e propaganda del gruppo che ha subito un parziale stop a causa della Pandemia. Nonostante ciò, il sodalizio guidato dalla Galli ha però portato avanti tutta una serie di attività, nel rispetto delle normative anticovid, che hanno permesso di mantenere viva la sensibilizzazione verso il valore del dono anche in un momento come quello che stiamo vivendo.

Tra le tappe principali di questa attività, svolta con grande impegno e dedizione, trovano sicuramente spazio gli interventi nella tradizionale “Settimana dei Valori” organizzata dall’Istituto Comprensivo di Calolziocorte (rigorosamente online) che hanno visto i consiglieri Manrico Antozzi, Gianni e Lionello Cattaneo interagire con i ragazzi delle classi seconde della Scuola Secondaria “A. Manzoni” di Calolzio e “C. Rosa” di Carenno.

La  Giornata Mondiale della donazione del sangue

“In occasione della Giornata Mondiale della donazione del sangue - racconta la presidente Roberta Galli -, il 14 giugno, siamo entrati nelle case dei nostri donatori e non, dei Comuni di Calolziocorte, Erve, Carenno, Monte Marenzo e Torre de’ Busi, con i 16.000 sacchetti del pane personalizzati AVIS”.
Infine, per “pubblicizzare” la propria presenza sul territorio, sono state allestite due transenne con un messaggio di Avis Calolziocorte, oggi visibili alla rotatoria nei pressi dell’Iperal e a quella sull’intersezione tra via Mazzini e corso Dante.

Lavoro di squadra

“Nel 2021 - continua la Galli - abbiamo continuato a coltivare la collaborazione con le altre realtà associative e sociali del Territorio, come ad esempio i Volontari del soccorso di Calolziocorte ai quali, in occasione del loro 50° anniversario di fondazione è stato regalato un elettrocardiografo”.
A giugno l'associazione ha voluto intervenire all'inaugurazione del nuovo campo sintetico realizzato all'Oratorio del centro, contribuendo all’ acquisto di 25 zolle, mentre i mesi di ottobre e dicembre hanno visto la partecipazione rispettivamente ad una serata-testimonianza sulla donazione, insieme al Gruppo AIDO, e alla Maratona Telethon, collaborando alla vendita di panettoni e pandori.
Infine, è stata celebrata poi, la tradizionale 56^ festa del donatore con la premiazione dei soci che abbiano raggiunto un traguardo considerevole di donazioni (in presenza solo quelli che ne contavano più di 50).

Gli obietti 2022

Per quanto riguarda l’attività del 2022, invece, rimane ancora una certa difficoltà nello stabilire una programmazione certa.Ad oggi, è stata riconfermata la partecipazione alla Settimana dei valori organizzata dalla Scuola Secondaria Statale dell’Istituto Comprensivo di Calolziocorte che si è tenuta dal 14 al 19 febbraio scorso: “I nostri interventi - spiega la presidente - si sono tenuti, online, nella giornata di venerdì 18 febbraio, dalle ore 9 alle ore 12.00 e si è interagito con 7 classe seconde di Calolziocorte e Carenno. Inoltre, quest’anno, lunedì 21 febbraio, abbiamo interagito anche con gli alunni della Scuola Media di Torre de’ Busi, appartenente all’Istituto Comprensivo di Cisano Bergamasco, dando collaborazione alla nostra consorella di Cisano”.
Se sarà possibile, per dopo l’estate, il gruppo riprenderà anche con gli incontri formativi e informati sulla salute, aperti agli associati e alla popolazione, in collaborazione con le altre associazioni sanitarie del nostro Territorio e con le AVIS vicine.

“Il dono è spontaneo!”

La relazione, è stata poi l’occasione per il Consiglio direttivo di rivolgere un invito a tutti i donatori, e in modo particolare ai donatori di Lecco, chiedendo a ciascuno di loro di essere propositivo nel donare, seguendo il motto “il dono è spontaneo!”.
“Chiediamo ai nostri donatori - spiega la Galli - di proporsi, alla nostra Comunale, con una mail con anticipo rispetto al periodo con cui manifesta la sua disponibilità alla donazione, evitando in tal modo il sollecito o la chiamata che non sempre è tempestiva”. Invito esteso ovviamente anche nella partecipazione alla vita associativa.
Spazio anche per i ringraziamenti di rito: “Desidero ringraziare tutti i donatori AVIS, i membri del Consiglio Direttivo e gli amici dell’AVIS, che in modi diversi hanno dato il loro contributo e hanno offerto la loro collaborazione per il buon funzionamento e per i risultati conseguiti da questa Associazione”.

Luca De Cani

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter