Attualità
Numeri da capogiro

Auser Lecco: un anno intenso accanto ai più fragili

Quasi 41.000 accompagnamenti sociali, per un totale di 650.000 km percorsi. Più di 29.000 telefonate a 1200 anziani soli. Un ammontare complessivo di 66.000 ore di volontariato, per un ipotetico valore economico che sfiorerebbe 1.200.000 euro.

Auser Lecco: un anno intenso accanto ai più fragili
Attualità Lecco e dintorni, 22 Dicembre 2022 ore 09:57

Quasi 41.000 accompagnamenti sociali, per un totale di 650.000 km percorsi. Più di 29.000 telefonate a 1200 anziani soli. Un ammontare complessivo di 66.000 ore di volontariato, per un ipotetico valore economico che sfiorerebbe 1.200.000 euro. Questi alcuni numeri del 2022 di Auser in provincia di Lecco, un altro anno di straordinario impegno per le persone fragili. 

Auser Lecco: un anno intenso accanto ai più fragili

L’associazione ha tracciato, come tradizione, il suo bilancio. Intensa è stata l’attività di accompagnamento e trasporto sociale degli anziani e dei disabili nei luoghi di cura e verso i centri diurni disabili, per un totale di 643.476 km percorsi dai volontari di tutta la Provincia con le auto di Auser. 4.639 servizi di tutela stradale fuori dalla scuola elementari del comune di Lecco. La telefonia sociale ha assistito 1.199 anziani nella lotta alla solitudine con circa 29.300 telefonate di cui 620 in videotelefonia. Tutte queste attività hanno generato in totale circa 66mila ore di volontariato pari a un valore economico sociale verso le persone più fragili di 1.188.000 €, un dato certamente significativo anche per le istituzioni. 

LEGGI ANCHE  Più di 150 persone alla cena con delitto dell’Auser: "Grazie per quello che fate"

Ma il 2022 è stato anche l’anno del rilancio delle attività di promozione sociale dopo lo stop imposto dalla pandemia, importantissime per il benessere degli anziani. Organizzati corsi, momenti culturali e di inclusione sociale, attività ludiche. Sono ripartiti i concerti del coro Auser Leucum con il progetto Sempre Pronti a Dar la Voce, realizzato da Auser e SPI CGIL per interrompere il silenzio canoro. Un tour di 16 concerti nelle RSA, nei luoghi della cittadinanza, nei circoli, nei comuni.

A tutto ciò Auser aggiunge decine di progetti sociali verso la collettività e co-programmati in rete con le istituzioni, associazioni, scuole, che hanno come obiettivo l’inclusione, l’intergenerazionalità e la sostenibilità socio-ambientale.

Claudio Dossi, presidente di Auser provinciale Lecco

“Per Auser il confronto con i giovani è un asse strategico – spiega a tal proposito Claudio Dossi, presidente di Auser provinciale Lecco - saper cogliere le loro istanze e le loro aspettative è fondamentale, e siamo orgogliosi del rapporto creato con alcune scuole superiori e medie del territorio. Con loro parliamo di cos’è il volontariato, qual è il suo valore e cosa significhi donare un po’ di sé stessi a chi ha più bisogno”.

#MAISOLI

Sabato 17 dicembre Auser Provinciale Lecco è stata premiata da Regione Lombardia nell’ambito dell’iniziativa #MAISOLI per il lavoro straordinario e prezioso di volontariato che l’associazione svolge nel territorio lecchese.

  “Siamo orgogliosi di questo premio – continua Dossi – che evidenzia ancora una volta la nostra vicinanza alle persone anziane e fragili ma anche a tutte le istituzioni, ATS, ASST, medici di medicina generale, farmacie. Con loro e insieme alle altre associazioni di volontariato, siamo ‘sempre pronti a dar la mano’, affinché nessuno si senta solo”. 

I super volontari

Venerdì 16 dicembre in occasione della Cena di Natale, Auser ha premiato i quattro volontari con maggiore anzianità nell’associazione: Amelia Michetti (Telefonia sociale), Mario Gabelli (sorvegliante alunni scuole primarie), Giuseppe Gallandra (trasporto sociale) e Marisa Mazzoleni (coro Auser Leucum).

Michetti Amelia
Foto 1 di 2
Mario Gabelli
Foto 2 di 2

“La forbice delle disuguaglianze sociale è sempre più ampia – conclude il presidente di Auser provinciale Lecco - ma molte sono le organizzazioni sociali che ogni giorno provano ad abbatterla. Auser è una di queste”.

Seguici sui nostri canali