Tempo libero
il 15 e 16 ottobre

Tornano le Giornate Fai d'autunno

Ben quattro i luoghi che si possono visitare a Galbiate

Tornano le Giornate Fai d'autunno
Tempo libero Oggionese, 08 Ottobre 2022 ore 11:26

Tornano le Giornate Fai d'autunno, appuntamento  dal 14 al 16 ottobre. Tra le ricchezze del territorio da scoprire ben quattro luoghi a Galbiate, altri a Merate e Santa Maria Hoè.

Tornano le Giornate Fai d'autunno

Sabato 15 e domenica 16 ottobre tornano le "Giornate Fai d’autunno", l’evento ottobrino che il Fondo per l’ambiente italiano dedica al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese, animato e promosso dai Gruppi Fai giovani, con il supporto di tutte le Delegazioni, i Gruppi Fai e i Gruppi Fai Ponte tra culture attivi da nord a sud della Penisola.

Anche in questa edizione – l’undicesima – i giovani volontari della Fondazione metteranno a disposizione la loro energia e il loro entusiasmo per aprire al pubblico 700 luoghi speciali in 350 città d’Italia, selezionati perché meritevoli di essere conosciuti e valorizzati e molti dei quali solitamente inaccessibili, dove verranno proposte visite – a contributo libero - che permetteranno ai partecipanti di cogliere lo splendore delle città in cui viviamo e dei territori che ci circondano.

"Ricordiamoci di salvare l'Italia"

La manifestazione si inserisce nell’ambito della campagna di raccolta fondi «Ricordiamoci di salvare l’Italia» che il Fai organizza nel mese di ottobre e si svolgerà nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.

L'ingresso ai luoghi Fai è soggetto a contributo libero. Per molti luoghi, la prenotazione online è consigliata perché garantisce l'accesso alla visita. Il contributo suggerito a partire da 3 euro viene chiesto liberamente.

Sei i luoghi Fai nel Lecchese

Sei i luoghi che si possono visitare in provincia di Lecco, partendo dai quattro a Galbiate: il Centro flora autoctono del Parco Monte Barro, i giardini di Villa Bertarelli, Villa Ronchetti e il Museo etnografico dell’Alta Brianza. Nella Brianza Meratese l’Osservatorio astronomico di Brera a Merate; Villa Semenza a Santa Maria Hoè; i

Dodici nella Bergamasca

In provincia di Bergamo i luoghi da scoprire più vicini a noi sono le case di Crespi d’Adda a Capriate San Gervasio. Nel capoluogo orobico il Vittorio Emanuele II e i suoi tesori e Palazzo e giardini Moroni. In provincia: il parco di Villa Suardi a Trescore Balneario e, sempre a Trescore: Palazzo Bonicelli, la Casa parrocchiale, il Palazzo delle stanze dei Lanzi e il Palazzo della Torre Piccinelli.

Quattro i luoghi che si possono visitare a Fara Gera d’Adda: la Basilica Autarena e il sotterraneo con tombe longobarde; l’ex linificio e canapificio nazionale; i lavatori e il Parco Adda tra natura e architettura.

Altri luoghi meritevoli di una visita anche in provincia di Monza e Brianza e Como, basta andare sul sito del Fai per scoprirli.

Seguici sui nostri canali