Eventi
Sport

Ghost Town Freeride: Longboard, Skate & Rock'n'roll nella Città Fantasma

“Adrenalina, musica, ginocchia sbucciate, tavole spaccate e feste sono il nostro stile di vita!”

Ghost Town Freeride: Longboard, Skate & Rock'n'roll nella Città Fantasma
Eventi Lecco e dintorni, 16 Giugno 2022 ore 12:17

Anche quest’anno, per la sesta estate consecutiva, torna l’evento più atteso dai rider italiani e non solo: il Ghost Town Freeride, due giorni (sabato 18 e domenica 19 giugno 2022) nel quale più di 120 atleti da tutto il mondo si sfideranno in gare di skate e longboard lungo le strade della città fantasma di Consonno (Olginate).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In cosa consiste il Ghost Town Freeride?

Si tratta di uno degli eventi più famosi del panorama skateboard/longboard, non solo a livello italiano ma anche internazionale, tanto da aver catturato l’attenzione di atleti provenienti da Canada, Germania, Spagna, Paesi Bassi, Inghilterra e altri paesi. I rider sfrecciano lungo i 1.3 km della strada di accesso al borgo ad una velocità massima di 83 km/h dal 2017, anno in cui l’associazione “Sbanda Brianza” ha legalizzato la pratica sportiva del longboard in Italia. L’obiettivo della manifestazione è quello di unire l’attività sportiva all’aspetto culturale che le  caratterizza.

L’intrattenimento

Anche quest’anno l’ingresso al pubblico è gratuito, ma non mancheranno novità: nei giorni scorsi numerosi artisti si sono riuniti per ridare vita ai muri delle strade della città, colorandoli con bombolette spray. Inoltre, l’associazione “Sbanda Brianza” metterà a disposizione delle bombolette a tutti i partecipanti e agli spettatori, in modo tale da renderli partecipi a momenti di live painting. Altra grande novità di quest’anno sono le proposte della domenica mattina: tra le attività sportive libere a tutti e la visita guidata a Consonno (percorso organizzato da “Amici di Consonno”, “GEFO” e “Sbanda Brianza”) sarà impossibile annoiarsi.

4 foto Sfoglia la gallery

Programma della Ghost Town Freeride

Le attività avranno inizio venerdì sera, con il ricevimento dei primi rider, che continueranno il sabato mattina. L’evento vero e proprio ha il via nel primo pomeriggio del sabato: freeride, street art e musica dal vivo saranno protagonisti della giornata, a cui seguirà un after-party il sabato sera. La domenica mattina ci saranno le morning activities, mentre nel pomeriggio si continueranno le gare. Infine domenica sera sono previsti un happy hour, le premiazioni delle giornate precedenti e la lotteria “Sbanda Brianza”.

L’organizzatrice: “Sbanda Brianza”

Sbanda Brianza, associazione promotrice dell’evento, ha base in Brianza, ma è operativa anche a Milano e Lecco. È affiliata a FISR (Federazione Italiana Sport Rotellistici) e si propone di diffondere e promuovere le attività di longboard e skateboard tramite corsi per principianti, eventi freeride e preparando gli atleti per le gare ufficiali (campionato di skateboard downhill).

Il volantino dell'evento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La città fantasma

È Consonno, l’antico borgo a 40 km di Milano e frazione di Olginate, ad ospitare anche quest’anno le gare del Ghost Town Freeride, che devono il loro nome proprio a questa città. Ma perché proprio Consonno? Fino agli anni Sessanta la città era una sorta di utopica Las Vegas italiana. Tutto cambiò a metà degli anni Settanta, quando la sua unica strada di accesso fu bloccata da una frana, trasformando così la città in una vera e propria città fantasma.  Solo nel 2009 la strada è stata restaurata, diventando punto di ritrovo per gli skater del Nord Italia. Nel 2017 il Comune di Olginate firmò un’ordinanza comunale per regolamentarne l’accesso, rendendo “Consonno DH Spot” il primo spot di longboard italiano ufficialmente autorizzato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter