Location speciale

Colico, "La Buona Novella" di De Andrè all'Abbazia di Piona

Venerdì 16 luglio alle 21

Colico, "La Buona Novella" di De Andrè all'Abbazia di Piona
Eventi Lago, 11 Luglio 2021 ore 11:51

Venerdì 16 luglio alle 21, nella meravigliosa cornice dell’Abbazia di Piona (Colico), appuntamento con il concerto “La Buona Novella” della pianista e cantante mandellese Giulia Molteni.

Colico, appuntamento per venerdì 16 luglio

Il concerto è una personale rivisitazione dell’omonimo concept album di Fabrizio De André, che lo scorso anno ha festeggiato il 50° anniversario della pubblicazione. Basata sulla storia della famiglia di Gesù Cristo raccontata dai Vangeli apocrifi, la Buona Novella è certamente uno tra gli album più significativi della musica d’autore italiana, per la poeticità dei testi e le belle melodie che raccoglie. Lo spettacolo sarà all’aperto e si seguiranno le relative normative anticovid, compreso l’uso della mascherina. In caso di maltempo il concerto è rinviato a sabato 17 luglio, sempre alle 21.

Uno spettacolo già proposto nel 2019 a Dervio

Lo spettacolo nasce dalla positiva esperienza del progetto Umbre de Muri (2019) della stessa Giulia Molteni, proposto con grande successo lo scorso anno a Dervio e di cui è la naturale continuazione. Un viaggio musicale attraverso la produzione discografica del cantautore genovese: anche questo concerto proporrà infatti anche tanti altri capolavori di De André. A esibirsi accanto a Giulia Molteni ci saranno il noto polistrumentista lecchese Ranieri Fumagalli ai flauti e ocarine e il giovane violinista Francesco Albarelli.

Progetto a sostegno dell'Associazione Bianca Garavaglia

La serata è supportata dai Rotary Club di Sondrio, Colico, Lecco, Lecco le Grigne, Lecco Manzoni e Rotaract Lecco appartenenti al Gruppo Adda del Distretto 2042 e gode del patrocinio morale della Fondazione De André. Le offerte libere raccolte all’ingresso andranno a favore dell’Associazione Bianca Garavaglia, per il sostegno della Pediatria Oncologica dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, col quale il Rotary Club di Colico ha da tempo instaurato un intenso e proficuo rapporto di collaborazione allo scopo di sostenere la cura e la ricerca in campo oncologico; negli ultimi 30 anni la percentuale di sopravvivenza a 5 anni per i bambini affetti da tumore è passata dal 50 al 70%: il contributo di tutti è quindi molto importante.

Giulia Molteni, artista mandellese si esibirà

Giulia Molteni vanta una formazione di primissimo livello: è laureata in filosofia e diplomata in pianoforte e pianoforte jazz. I suoi spettacoli sono caratterizzati da un’attenzione particolare al sociale, alla musica come occasione di riflessione sul mondo dei più deboli, dei dimenticati. Questa sensibilità è il risultato di un percorso formativo che l’ha vista vivere esperienze a forte valenza sociale, avvicinandosi alla musicoterapia con le attività orchestrali per bambini e ragazzi con disabilità psichiche e mentali e al progetto “Un’ora di luce” con i concerti proposti ai detenuti del carcere di San Vittore.

colico: la buona novella con giulia molteni

Fumagalli e Albarelli lavoreranno accanto alla Molteni

Accanto a Giulia ci sarà “Ragno” Fumagalli, polistrumentista lecchese che ha fatto parte di numerose formazioni di musica popolare e vanta collaborazioni con Davide Van De Sfroos. L’incontro con “Ragno” Fumagalli ha dato un grande contributo alla dimensione timbrica del duo arricchendo gli arrangiamenti per voce e pianoforte con il suono di flauti irlandesi, ocarine, flauto dolce, e aggiungendo all’insieme pennellate di colori inusuali. Al concerto interverrà anche Francesco Albarelli, giovane e talentuoso violinista di origini derviesi che già da qualche tempo ha avviato una collaborazione con Giulia Molteni.

la buona novella, colico

LEGGI ANCHE 

Festival Musica sull'Acqua: prossima settimana i concerti della MACH Orchestra