Sport

Sterno spezzato sul campo da gioco, Fabio: "Giocherò ancora"

"Io non discolpo e non incolpo nessuno, solo lui sa se lo ha fatto apposta".

Sterno spezzato sul campo da gioco, Fabio: "Giocherò ancora"
Sport 22 Ottobre 2018 ore 18:36

Sterno spezzato sul campo da gioco, ad una settimana di distanza dal terribile incidente sul parquet di Sondrio parla Fabio Panzeri, cestista del Basket Civate.

Sterno spezzato sul campo da gioco, Fabio: "Giocherò ancora"

«Non pensavo che così tante persone mi chiamassero in questi giorni. È una cosa che mi ha fatto estremamente piacere e che non mi aspettavo proprio - racconta Fabio - Il mio obiettivo è quello di tornare in campo. Ho giocato tanti anni e non voglio certamente chiudere la mia carriera in questa maniera, con un infortunio». Un infortunio decisamente grave, con un importante trauma allo sterno.

Campione dentro e fuori dal campo

Fabio dimostra classe anche nel commentare l’episodio che gli ha procurato la grave ferita. «Io non discolpo e non incolpo nessuno, solo lui sa se lo ha fatto apposta. È stata una partita dura, ma comunque non credo che volesse mandarmi all’ospedale». Del ritorno di Fabio sui campi da gioco è convito anche l'allenatore civatese Marco Brusadelli: «Per noi è una grave perdita, un giocatore che da anni è un esempio per tutti i compagni più giovani, duro in campo senza mai essere scorretto. Se lo conosco bene, farà di tutto per rientrare in questa stagione».

 

Tutti i particolari sul Giornale di Lecco in edicola da oggi, lunedì 22 ottobre.  Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store)