Ieri sera a lodi

Serie D, NibionnOggiono nella storia: è vittoria nei playoff del girone

Decide un gol di Tremolada in pieno recupero, ora i lecchesi saranno inseriti in una graduatoria per l'eventuale ripescaggio in Serie C. Ecco tutti i dettagli.

Serie D, NibionnOggiono nella storia: è vittoria nei playoff del girone
Sport Oggionese, 20 Giugno 2021 ore 14:10

Serie D, i ragazzi "terribili" di Commisso entrano nella storia del club lecchese. Ieri sera, sabato 19 giugno 2021, è andata in scena infatti la finale dei playoff del Girone B di Serie D. A spuntarla è stata proprio la  NibionnOggiono, la squadra di Commisso, brava a crederci fino in fondo nell'arco dei novantacinque minuti di gioco e capace di esultare insieme ai tifosi giunti sugli spalti al fischio finale.

Serie D, decide un gran gol di Tremolada

A Lodi va in scena la sfida tra la seconda forza del campionato, i bianconeri del Fanfulla di Ciceri, e la terza con il NibionnOggiono di Commisso. Una partita di elevata intensità agonistica sin dalle prime battute di gioco, dove le due squadre non si risparmiano. Al 35' l'episodio chiave con l'espulsione, inevitabile, di Fabiani tra le fila locali per atterramento di Calmi lanciato a rete. Il NibionnOggiono, forte del vantaggio numerico, cerca di attaccare e lo fa ma senza scalfire la difesa bianconera, trincerata nei suoi primi venti metri di campo. Quando la partita sembra avviarsi ai tempi supplementari ecco la svolta: prima è prodigioso l'intervento del lecchese Guarino che nega l'eurogol del capitano Pascali e poi, al 91', la grande azione di Tremolada. Il numero nove riceve il pallone dentro l'area di rigore da Premoli, si gira in un fazzoletto, bruciando gli avversari e conclude a rete grazie a un delizioso diagonale.

NibionnOggiono inserito nella graduatoria dei ripescaggi

È bene ricordare che la vittoria dei playoff non significa promozione in Serie C, bensì la possibilità di essere inseriti in una speciale graduatoria, insieme alle altre otto squadre vincitrici degli spareggi, per ottenere un eventuale ripescaggio in terza serie. Per conoscere quali siano i criteri alla base della compilazione di tale graduatoria, la Figc ha pubblicato nei giorni scorsi un comunicato a riguardo (clicca qui).