Calcio

La Calcio Lecco cerca di nuovo il sorriso con il Piacenza

Domani blucelesti in casa per la settima di campionato

La Calcio Lecco cerca di nuovo il sorriso con il Piacenza
Lecco e dintorni, 24 Ottobre 2020 ore 15:59

La Calcio Lecco cerca di nuovo il sorriso con il Piacenza dopo la delusione dei tre punti persi in Toscana con il Pontedera. Domani, domenica 25 ottobre Lo Stadio Rigamonti Ceppi di Lecco tornerà ad accogliere i padroni di casa per la settima di campionato.

LEGGI ANCHE Striscione in piazza dei tifosi della Curva Nord: “Tra incertezze e coprifuoco oggi più di ieri Lecco resta in piedi”

La Calcio Lecco cerca di nuovo il sorriso con il Piacenza

Mister D’Agostino vuole mantenere alta la tensione: «Sono tutte partite importanti perché dobbiamo riprendere il cammino e cercare di fare una bella partita. Critiche sul turnover? Normale, ma tutti non vedono gli allenamenti e non sanno come stanno i giocatori. Io ascolto le critiche e faccio mie quelle che più mi aiutano. Vincere tutte le partite sarebbe un sogno, ora alla minima sconfitta si dice che variare non fa bene. A Pontedera abbiamo vissuto una situazione atipica e sapere gli esiti a poco dal fischio d’inizio non ci ha permesso di avere la giusta concentrazione, specie se teniamo conto che il Pontedera sapeva già nel pomeriggio tutti gli esiti. Io apprezzo la critica quando è costruttiva e parliamo di calcio, ma se con la Carrarese si esaltano i cambi e poi con il Pontedera si critica, qualcosa non torna. Alla domenica è normale che io porti una squadra base di sette, otto persone, ma se giochiamo nove partite in un mese e mezzo devo per forza cambiare, anche per prevenire eventuali infortuni».

Gli avversari

«Il Piacenza è una squadra che rispetto alle altre sei cerca con dei principi di gioco di fare calcio. Dovremo essere aggressivi e fare una partita diversa rispetto a Pontedera perché non devono ragionare. Sono bravi ad attaccare gli spazi, sanno come muoversi e anche durante la partita si sanno adattare all’avversario e cambiare modulo di gioco. Dobbiamo essere consapevoli che noi siamo il Lecco e avere la fame per fare bene con tutti».

 

Convocati Lecco – Piacenza

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia